È morto il regista bustocco Max Croci

Il regista originario di Busto Arsizio è morto dopo una lunga lotta contro un tumore. Aveva 50 anni

max croci

Il regista Max Croci è morto. Originario di Busto Arsizio, è deceduto all’età di 50 anni dopo aver combattuto a lungo contro il cancro. La notizia è stata diffusa da Sky e confermata anche dall’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni con cui croci collaborava.

Ciao Max, è stato un piacere e un onore lavorare con te. Ci mancherai“, è stato il messaggio diffuso sui social dalla scuola di cinema di Busto Arsizio. Anche l’assessore alla Cultura Manuela Maffioli esprime la vicinanza dell’Ammnistrazione comunale ai familiari e agli amici di Max Croci, regista e sceneggiatore bustocco prematuramente scomparso. «Una grande perdita per la cultura, per l’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni, per il ‘Sistema Cinema’ e per tutta Busto. Una notizia tremenda, soprattutto per una città che ama il cinema, come la nostra” afferma Maffioli anche a nome del sindaco Antonelli.

Ecco la sua biografia

llustratore e art director prima, poi regista e sceneggiatore, debutta dietro la macchina da presa nel 1995, realizzando Queen Be, primo di una lunga serie di cortometraggi premiati in Italia e all’estero. Successivamente alterna la regia di corti, tra i quali Glamour Express (che partecipa ai Festival di Locarno, Berlino e New York) e Marameo, che inaugura il LAIFA, Los Angeles Italian Film Award, a Hollywood, a quella di spot pubblicitari.

Per Tele+ realizza con Steve Della Casa il magazine Commedia Mon Amour, su uno dei generi cinematografici a cui è più legato. A teatro dirige gli spettacoli-concerto Tutto su di me (con Platinette), Cosa c’è di strano (con Gennaro Cosmo Parlato) e Non ce ne importa niente (con Le Sorelle Marinetti).

È autore e regista di diverse produzioni per Sky Italia, come il Dizionario del cinema, ancora con Steve Della Casa, alcuni documentari e numerosi speciali, oltre al programma Camerini per Sky Arte. Ha firmato, con Lucio Pellegrini, la sit-com per Italia 1 La strana coppia con Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu.

Nel 2015 è uscito il suo primo lungometraggio, Poli opposti, al quale sono seguiti Al posto tuo (2016) e La verità, vi spiego, sull’amore (2017), con Ambra Angiolini e Carolina Crescentini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore