Una notte di veglia ai piedi del monumento ai caduti

Per tutta la notte tra il 3 e il 4 novembre gli alpini della locale sezione Ana hanno vegliato il monumento dedicato ai morti di tutte le guerre

veglia alpini monumento caduti busto arsizio

Hanno vegliato il monumento ai caduti per tutta la notte. Gli alpini della locale sezione Ana si sono alternati dal tramonto all’alba tra il 3 e il 4 novembre (la foto è di Agostino Di Francesco che l’ha scattata alle 6,30 del mattino) ai piedi del manufatto dedicato ai caduti di tutte le guerre.

L’iniziativa rientrava tra quelle organizzate dalla città per la celebrazione del centenario dalla fine della Grande Guerra e per ricordare la vittoria italiana nel conflitto che causò decine di milioni di morti dei quali circa 650 mila soldati italiani (e altrettanti civili).

Si tratta di una tradizione che ritorna ad anni di distanza dallo spostamento del monumento da piazza Vittorio Emanuele II a piazza Trento e Trieste.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore