Vitucci e Banks a Varese da avversari di una Openjobmetis che punta in alto

Domenica 25 (ore 18) i biancorossi ospitano la sorprendente Brindisi ricca di ex (ci sono anche Rush e il ds Giofré): match importante in ottica Coppa Italia. Caja: "La gara più importante di questa prima parte"

Openjobmetis - Sidigas 79-83

Da una sorpresa all’altra: dopo aver sconfitto con una prova gagliarda ed emozionante la Vanoli Cremona, l’Openjobmetis di Attilio Caja torna tra le mura amiche dell’Enerxenia Arena (domenica 25, ore 18) per fermare la corsa di un’altra formazione che sta andando oltre i pronostici iniziali, l’Happy Casa Brindisi.

E dopo aver battuto un ex amatissimo come Meo Sacchetti, la squadra biancorossa si trova a fare i conti contro un’altro spicchio del proprio passato recente. Questa volta gli ex in ballo sono addirittura quattro, tra campo, panchina e scrivania: Brindisi è infatti diretta da Frank Vitucci (che qualche fischio lo beccherà ancora per il burrascoso addio dell’estate 2013) ma ha in Adrian Banks ed Erik Rush due tra le proprie punte sul parquet. Il quartetto è poi completato da quel Simone Giofrè che fu tra gli “architetti” della Cimberio di Vitucci e che forse in passato non è stato apprezzato come avrebbe meritato.

Cimberio Varese- Trenkwalder Reggio Emilia (inserita in galleria)
Il primo Banks in versione Varese

Ma al di là degli ex, la Happy Casa è formazione che sta girando molto bene nel suo complesso: Clark è un giovane play-realizzatore da 16 punti a partita, Chappell e Gaffney assicurano esperienza l’uno tra gli esterni e l’altro tra i lunghi mentre Brown è il principale rimbalzista. Il gruppo italiano non incide particolarmente, ma l’ex Virtus, Roma e Trento Moraschini sta giocando con maturità e profitto.

La gara dell’Enerxenia Arena – per cui all’ultimo momento sono stati messi paletti piuttosto penalizzanti per i tifosi ospiti da parte della Prefettura (QUI le disposizioni) – sarà un confronto interessante per quanto riguarda la rincorsa alle Final Eight di Coppa Italia. I salentini come detto sono una grande sorpresa, soprattutto in virtù del fatto che lo scorso anno restarono a lungo invischiati nella lotta salvezza; la Openjobmetis ha un background più consolidato ma a sua volta è partita di rincorsa rispetto ad altre formazioni, quanto meno dal punto di vista dei soldi a disposizione per allestire la squadra. Alla fine dell’andata (quando viene compilato il tabellone di Coppa Italia) manca ancora mezzo girone, ma questo avvio sta premiando entrambe. 

EA7 Milano - Cimberio 77-83 (inserita in galleria)
Frank Vitucci nel 2012-13

COACH TO COACH

Attilio Caja (Openjobmetis): «Brindisi ha fatto un ottimo inizio di campionato con 10 punti e un percorso quasi perfetto. Giocano una buona pallacanestro e hanno trovato da subito una buona chimica di squadra, grazie a un coach come Vitucci che dà propensione offensiva al gruppo, pur rendendo anche in difesa. Dati che spiegano perché la Happy Casa è terza in classifica. Per batterla  dovremo fare una grande partita a livello difensivo prestando massima attenzione alle qualità individuali dei nostri avversari; inoltre serviranno dinamicità a rimbalzo e ritmo in attacco per avere fluidità e buone percentuali. Abbiamo fiducia nei nostri mezzi ma quella con Brindisi è la partita più importante di questa prima fase di stagione».

Frank Vitucci (Happy Casa): «Noi ex di turno siamo legati a Varese per la bella stagione passata insieme in un posto dove la pallacanestro viene vissuta in maniera viscerale e competente. Torniamo sicuramente volentieri e non nascondo un po’ di rammarico, ma in quel particolare momento penso fosse giusto così (il riferimento è al divorzio burrascoso e il passaggio ad Avellino ndr). Sarà una partita dalla posta in palio importante in ottica Final Eight e  ciò darà impulso per un match intenso, dove tutte e due le squadre, grazie una buona organizzazione collettiva in difesa e in attacco hanno dimostrato di saper trovare sempre protagonisti diversi durante la medesima gara. Varese è ben allenata e strutturata con giocatori abbastanza esperti che stanno facendo bene anche in coppa. Un match che richiederà un grande dispendio di energie. Noi però siamo in fiducia, siamo contenti del rendimento ma sappiamo anche di poter ancora crescere e migliorare».

DIRETTAVN

La partita di Masnago sarà racconta in diretta dal nostro giornale con un liveblog aperto fin dal venerdì sera con notizie, curiosità, classifiche e con il sondaggio-pronostico pre partita. Per partecipare al racconto è possibile scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #direttavn o #varesebrindisi su Twitter e Instagram. Per accedere al live CLICCATE QUI.

CLASSIFICA (dopo 7 giornate): Milano 14; Venezia 12; Cremona, Brindisi, Avellino 10; VARESE, V. Bologna 8; Pesaro, Sassari, Cantù, Trieste 6; Brescia, Torino, Reggio E. 4; Trento, Pistoia 2.

Openjobmetis, date e abbonamenti per il secondo turno di Coppa

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 24 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore