Buone idee e solidarietà: così arriva il nuovo automezzo del Millepiedi

Con tante iniziative e un bando della Fondazione comunitaria del Varesotto la cooperativa che si occupa di persone disabili ha acquistato il nuovo automezzo

Avarie

Solidarietà, buone idee e una mano dalla Fondazione comunitaria del Varesotto.

Così la Cooperativa Il Millepiedi onlus di Induno Olona, che si occupa di persone disabili, ha puntato dritto il bersaglio e ha fatto centro: con il progetto “AAA La famiglia cresce” è arrivato il nuovo automezzo per portare gli ospiti dei diversi centri della struttura.

«Il progetto “AAA La famiglia cresce” nasce per un bisogno molto concreto – spiegano i responsabili – l’apertura della nuova sede di Casciago della Cooperativa Il Millepiedi richiedeva di dotarsi di un nuovo automezzo perché la distanza fra Morosolo e San Fermo non permetteva di prestarsi i pulmini fra centri. L’uscita del bando della Fondazione comunitaria del Varesotto ha stimolato pensiero e scrittura e dato corpo ad una speranza».

Una giornata di pioggia che aveva allagato il vecchio automezzo Scudo ha innescato una vera e propria gara di solidarietà che ha impegnato utenti, genitori ed educatori nella vendita e nell’acquisto dei biglietti della lotteria, soprattutto quando ci si è resi conto – dopo la pubblicazione dei risultati del bando – che l’acquisto con il contributo della Fondazione comunitaria del Varesotto era fattibile.

La lotteria e la festa dell’associazione sportiva Morosoccer, che l’ha sponsorizzata, sono state un successo.

L’occasione di sconto offerta dalla Concessionario Ceriani ha convinto tutti ad abbandonare l’idea di cercare un automezzo usato. L’associazione Il Millepiedi onlus ha confermato la donazione promessa e la Cooperativa ha sostenuto la parte rimanente: «La ricerca dei fondi per l’acquisto del nuovo automezzo ha mostrato ancora una volta che la sinergia dell’appartenenza e il contributo del territorio possono rispondere alle istanze dei più fragili, senza per questo connotarsi come carità».

La Cooperativa Il Millepiedi Onlus nasce nel 2008 dal desiderio di un gruppo di operatori qualificati – spiegano i responsabili della struttura – mossi dalle medesime convinzioni rispetto alla possibilità che la persona disabile raggiunga, attraverso un percorso per molti anche lungo e complesso, la massima autonomia relativa. Questo significa che opera pensando progetti che pongano al centro la persona, considerandola nella sua complessità e identificando tutte le strade percorribili perché le realtà che ruotano intorno ad essa contribuiscano in sinergia al suo benessere e a quello del suo nucleo di appartenenza».

Attualmente l’Associazione e la Cooperativa Il Millepiedi sono alla ricerca di una nuova sede che possa compensare alcune carenze strutturali della sede di San Fermo.

di
Pubblicato il 13 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore