Cinquant’anni fa la prima foto della Terra dall’orizzonte lunare

Appuntamento lunedì 17 dicembre con l'incontro organizzato dal Gruppo Astronomico Tradatese dedicato alla missione Apollo 8

Alba terrestre

Esattamente 50 anni fa, per la prima volta, una navicella spaziale con uomini a bordo (Apollo 8) lasciò l’orbita terrestre per raggiungere l’ orbita lunare. Un anniversario di tale importanza non poteva essere trascurato dal GAT, Gruppo Astronomico Tradatese. Questa la motivazione di base della imperdibile serata programmata per Lunedì 17 Dicembre 2018, h21 a Villa Truffini (Tradate centro), quando Giuseppe Macalli, parlerà sul tema: APOLLO, 50 ANNI DOPO.

Macalli è un grande esperto di Astronautica e in questo ambito ha anche incontrato direttamente alcuni astronauti americani delle missioni lunari Apollo. Durante la serata verranno presentati molti filmati della missione Apollo 8, alcuni dei quali praticamente sconosciuti al grande pubblico. Era il 21 dicembre 1968 quando un missile Saturno V sollevò da Capo Kennedy la capsula Apollo 8 con a bordo il comandante Frank Borman, il pilota del modulo di comando James Lovell e il pilota del modulo lunare William Anders . Tre giorni dopo Apollo 8 raggiunse l’orbita della Luna ed orbitò attorno ad essa per 10 volte durante 20 ore, permettendo agli astronauti di osservare per la prima volta con i loro occhi la faccia nascosta della Luna.

Gli astronauti di Apollo 8 furono anche i primi uomini a vedere la Terra sorgere dall’orizzonte lunare: un’immagine iconica entrata per sempre nella storia dell’ Umanità! 69 ore dopo la partenza Apollo 8 entrò in orbita lunare: era la vigilia di Natale 1968 ed un collegamento video con la Terra fu la trasmissione televisiva più osservata della storia fino ad allora. Gli astronauti dell’Apollo 8 fecero ritorno sani e salvi sulla Terra il 27 Dicembre 1968, quando i tre paracaduti della loro navicella spaziale la fecero scendere dolcemente nelle acque dell’Oceano Pacifico settentrionale.

E’ importante ricordare che, essendo quella di Lunedì 17 Dicembre una serata ‘prenatalizia’ , il GAT estrarrà tra tutti i partecipanti alla serata un suggestivo dono in tema con l’argomento trattato: una ragione in più per una presenza molto numerosa nell’accogliente salone di Villa Truffini.

di
Pubblicato il 15 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore