Duplice omicidio di Canegrate, pene dai 16 ai 20 anni

Il Tribunale di Busto Arsizio ha condannato i cinque albanesi ritenuti responsabili del duplice omicidio di due connazionali nel novembre del 2016

duplice omicidio canegrate 10 novembre 2016

Hanno rimediato condanne dai 16 (un solo componente) ai 20 anni di carcere i cinque imputati per l’omicidio dei due cugini Agron e Alban Lleshay, uccisi al termine di un inseguimento in auto, conclusosi con un incidente e una sparatoria tra le strade di una zona residenziale di Canegrate in una fredda sera di novembre del 2016.

Per i cinque, che sono stati processati con il rito abbreviato a Busto Arsizio, il pm Giuseppe D’Amico aveva chiesto l’ergastolo per tutti i componenti del gruppo per omicidio volontario. Il giudice per l’udienza preliminare non ha riconosciuto la premeditazione e ha deciso pene più lievi.

L’omicidio sarebbe maturato per via di screzi legati alla suddivisione delle piazze di spaccio nella zona tra gruppi di albanesi appartenenti a clan diversi e il chiarimento si è trasformato in breve tempo in un regolamento di conti all’americana con la fuga dei due cugini, inseguiti da altri Lleshay che però non erano parenti ed erano armati fino ai denti.

Dal caso di omicidio è stata sviluppata una grossa indagine della Procura di Busto Arsizio che ha portato all’arresto di 10 persone (8 albanesi, 1 rumeno ed un italiano)  coinvolti nel traffico di droga che è culminato nel sangue di via Ancona.

Duplice omicidio di Canegrate, l’accusa chiede l’ergastolo per tutto il commando

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore