Lunedì arriva l’eclisse di super-Luna: ecco come vederla

Tutti i dettagli dell’eclisse totale di Luna di Lunedì prossimo 21 Gennaio, spiegati dal Gruppo Astronomico Tradatese

Generico 2018

Alle 21 del 21 Gennaio 2019 la Luna sarà al perigeo, ossia alla minima distanza dalla Terra di ‘soli’ 357.715 km.

Siccome 15 prima la Luna sarà PIENA, si tratterà di una SUPER-LUNA piena, ossia di una Luna con la massima dimensione angolare possibile. Per pura coincidenza, la super-Luna piena del 21 Gennaio 2019 passerà anche nella parte superiore del cono d’ombra della Terra (Sole- Terra-Luna allineate), realizzando, nella seconda parte della notte tra il 20 e il 21 Gennaio 2019, una spettacolare eclisse di Super-Luna.

La Luna entrerà nell’ombra della Terra alle 4.33 ora italiana, mentre la totalità (ossia la permanenza del disco lunare nel cono d’ombra della Terra) si verificherà tra le 5:41 e 6:43 del mattino, un tempo abbastanza breve, dovuto alle grosse dimensioni del disco lunare all’interno del cono d’ombra della Terra. In questo momento l’intero disco lunare assumerà la tipica colorazione rossastra, per il fatto che la luce solare attraversa, prima di arrivare alla Luna, tutta l’atmosfera del nostro pianeta, creando un effetto non dissimile dalla luce rossa dei tramonti. La fase finale del fenomeno, ossia l’ uscita della Luna dall’ombra della Terra, NON sarà ben visibile perché avverrà alle h 7:51, praticamente in coincidenza col sorgere del Sole e con la Luna ormai molto bassa sull’orizzonte di ponente. E’ assolutamente importante ricordare che nella notte del 21 Gennaio ci sarà anche una spettacolare congiunzione tra Venere e Giove che saranno visibili entrambi, specialmente nel momento in cui la Luna sarà eclissata, a Sud-Est nella costellazione di Ofiuco, non lontano dalla stella Antares.

UN ORARIO “SCOMODO” MA UN’OCCASIONE UNICA PER VEDERLA: LA PROSSIMA SARA’ TRA 10 ANNI

Se si guarda l’ora, l’eclisse di Lunedì 21 Luglio 2019 appare molto ‘scomoda’, dal momento che inizia attorno alle 4,30 della mattina. Ma bisogna considerare che bisognerà aspettare altri 10 anni prima di vedere in Italia un’altra eclisse TOTALE di Luna comoda e completa, precisamente fino alla sera del 10 Dicembre 2029. Per esempio il 16 maggio 2022, la totalità inizia quando la Luna tramonta, il 14 Marzo 2025, la totalità inizia quando la Luna è già tramontata, il 7 Settembre 2025 e il 31 Dicembre 2018 la Luna sorge già in eclisse.

Una ragione in più per fare, Lunedì mattina all’alba, il piccolo sacrificio di alzarsi alle h 4 e seguire il suggestivo e raro fenomeno da una postazione in cui si perfettamente visibile l’orizzonte Ovest, ossia la posizione dove la Luna tramonterà attorno alle h 9. Senza dimenticare che lo strumento ottimale per osservare la luna Rossa rimane il binocolo, e che una macchina digitale su cavalletto fisso ed obiettivo da 200-300 mm, fornirà immagini bellissime e suggestive della Luna rossa tra le 5;41 e le 6:43 ed immagini fantastiche (ed imperdibili) del momento (alcuni minuti dopo le 6:43) in cui il disco lunare emergerà dal cono d’ombra della Terra.

di
Pubblicato il 19 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore