Forcora, domenica si scia

Impianti aperti, neve oltre i 40 centimetri e battuta dai gatti. Passera: «Inizia la stagione, questo luogo è il fiore all'occhiello del nostro territorio»

La Forcora imbiancata

L’ultima neve caduta è quella di oggi, sabato, che si va a sommare all’abbondante nevicata di venerdì. Ai 1200 metri della Forcora questo significa una sola cosa: sci, occhiali e divertimento nell’unico impianto di risalita della provincia di Varese.
L’azienda che gestisce l’impianto di risalita, la Funivie di Laveno aprirà le piste dalle 9 alle 16 di domenica.

Sul posto gli sciatori troveranno un nuovo locale per il noleggio delle attrezzature di sci, e il nuovo ricovero per il mezzo battipista realizzato dal Comune di Maccagno con Pino e Veddasca.

 

«Avremmo avuto aprire prima, ma tant’è. Siamo contenti per questa cosa, la Forcora è un fiore all’occhiello per il nostro territorio», ha commentato il sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca Fabio Passera.

«Confidiamo che la neve continui a cadere. In Comune ogni settimana ci chiedono informazioni: c’è grande attesa e grande entusiasmo».

Sono state inoltre poste delle webcam sul posto così da poter dare la possibilità agli utenti di vedere qual è la situazione meteo; è inoltre aperto, come di consueto il Ristorante Sciovia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore