Parte il piano parcheggi: da mercoledì disco orario attorno alla stazione

Il provvedimento interessa via Crespi, via Milano, via Sacro Monte e via Sangiorgio, ma residenti e lavoratori possono chiedere il pass per la sosta illimitata

Avarie

Saranno attivate da mercoledì 20 febbraio le previste aree a parcheggio regolate da disco orario in alcune zone circostanti la stazione ferroviaria di Induno Olona.

Si tratta di una delle misure previste dal piano dell’Amministrazione comunale per gestire la sosta attorno alla stazione, presa di mira dai pendolari (anche di altri comuni) che utilizzano il collegamento ferroviario inaugurato da poco più di un anno.

Il provvedimento interesserà via Crespi, via Milano, via Sacro Monte e via Sangiorgio, dove la sosta dei veicoli sarà regolamentata con disco orario (4 ore il limite massimo) nei giorni feriali (dal lunedì al venerdì esclusi i festivi).

Nelle vie interessate la sosta sarà invece libera e senza limiti di tempo per i residenti ad Induno Olona che esibiranno sul parabrezza anteriore l’autorizzazione che viene rilasciata dal Comune, valida per tutto il 2019.

L’autorizzazione può essere richiesta recandosi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune il martedì e giovedì dalle 10 alle 12.30 con tutta la documentazione in fotocopia, oppure inviando la documentazione via mail a sosta@comune.induno-olona.va.it  (in questo caso l’utente verrà contattato nei giorni successivi per il ritiro).

Ecco i documenti da produrre:

  • per i cittadini residenti nelle vie:  Sangiorgio (intera via), Crespi (dal civico n. 2 al 14 numeri pari, dal civico 1 al 75 numeri dispari), Milano (dal civico n. 2 al n. 12 numeri pari e dal n. 1 al n. 23 numeri dispari), Sacro Monte (dal civico n. 2 al n. 22 numeri pari, dal n. 1 al n. 9 numeri dispari) e per tutti coloro la cui sede lavorativa sia ubicata a questi indirizzi, anche se non residenti sul territorio, va presentata la richiesta modello 1 (scaricabile qui), fotocopia della carta di identità, fotocopia del libretto del veicolo (fronte e retro) e, solo per coloro la cui sede lavorativa sia ubicata nelle vie sopra citate, una dichiarazione del datore di lavoro che attesti la prestazione dell’attività lavorativa.

 

  • Invece i residenti a Induno Olona (ma non nelle vie citate) che usufruiscono della stazione ferroviaria devono presentare la domanda modello 2 (scaricabile qui), fotocopia della carta di identità, fotocopia del libretto del veicolo (fronte e retro) e  fotocopia del titolo di viaggio (abbonamento, biglietto).

Per qualunque informazione scrivere a: sosta@comune.induno-olona.va.it

di
Pubblicato il 18 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore