Quantcast

Da Mazzucotelli (Comitato viaggiatori Trenord) una nuova proposta per i bus urbani

L'obiettivo è modificare i percorsi per rendere il trasporto urbano cittadino più performante e efficiente. La proposta del referente dei pendolari di Trenord

Da Mazzucotelli (Comitato viaggiatori Trenord) una nuova proposta per i bus urbani

Modificare i percorsi per rendere il trasporto urbano cittadino più performante e efficiente. E’ la proposta, amatoriale ma concreta, realizzata da Andrea Mazzucotelli portavoce del Comitato viaggiatori Trenord nodo di Saronno.

La proposta è stata recentemente condivisa sui social in modo da raccogliere spunti, osservazioni e suggerimenti. Si parte da un’analisi dello stato dell’arte:“Il servizio urbano di Saronno è costituito attualmente da 5 linee circolari, con elevata capillarità, che seguono un diverso percorso in direzione centro e in direzione periferie. Il problema risultante sono i tempi di percorrenza asimmetrici e dilatati in una delle due direzioni (poca competitività col mezzo privato)”.

Diversa la soluzione firmata Mazzucotelli: “Si è provato a sacrificare un po’ di capillarità per rendere il percorso più lineare e fissare i percorsi mantenendo quasi la medesima copertura del Territorio. I collegamenti trasversali eliminati dalle 5 linee sono sostituiti da una coppia di circolari dedicata alle periferie”. La proposta prevede la frequenza almeno di mezzora per ogni linea e che le linee centrali convergano al capolinea in corso Italia (come oggi, d’altronde).

La nuova soluzione è stata proposta in modo da garantire: “Percorsi più facilmente memorizzabili, tempi di percorrenza ridotti periferie-centro e viceversa, nuovi collegamenti periferici che aggirano il trafficato centro città, valorizzazione di Saronno Sud con l’aggiunta delle circolari che la collegano a tutta la cerchia esterna della città”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore