È morta Augusta Veniani, figlia dell’inventore dei Brutti&Buoni

La donna, 94 anni, viveva sopra l’esercizio storico nel pieno centro della cittadina

Avarie

Veniani a Gavirate vuol dire molte cose: il caffè ancora oggi aperto in centro, proprio di fronte al Comune. È il nome di una famiglia storica che soprattutto viene accompagnata da un altro nome di un prodotto tipico conosciuto in Italia e nel Mondo: «Varese? Ah sì, i Brutti&Buoni».

Per questo la notizia della morte della figlia del fondatore, Augusta Veniani, si è sparsa subito in città: era del 1924 e molti la conoscevano.

La donna era malata da tempo e assistita al piano superiore dello storico esercizio. I funerali si terranno domani, sabato alle 10.30 alla chiesa parrocchiale.

Nel locale ancora oggi campeggiano diverse medaglie assegnate al padre, Costantino Veniani nel corso dell’Expo di Milano del 1906, e dell’esposizione di Roma.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 29 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.