Essere medici, da Varese all’Africa

Si è tenuto nel pomeriggio di venerdì 10 maggio il primo di una serie di appuntamenti per i vent’anni di APA Onlus

Incontro Apa Varese - Cuamm medici per l'Africa

Si è tenuto nel pomeriggio di venerdì 10 maggio il primo di una serie di appuntamenti per i vent’anni di APA Onlus, realtà impegnata con progetti di sviluppo e formazione nel settore dentale in Africa.

L’evento, realizzato in collaborazione con Medici con l’Africa Cuamm, ha dibattuto sul significato di fare sanità in contesti fragili come quelli africani, dove le risorse sono molto limitate e i bisogni innumerevoli. Un dibattito che ha avuto anche il sapore della testimonianza, con l’intervento di diversi medici (odontoiatri, chirurghi…) che hanno prestato servizio in Africa insieme al Cuamm o ad APA.

Incontro Apa Varese - Cuamm medici per l'Africa

Al tavolo nell’Aula Magna dell’Università dell’Insubria c’erano – insieme al moderatore Dino Azzalin, presidente di APA Onlus, il rettore dell’Insubria Angelo TagliabueDon Dante Carraro, direttore di Medici con l’Africa Cuamm;  Alcuni studenti e volontari di APA e di Cuamm (Anna Micalizzi, Lorenza Cumia, Irene Biotti, Giuseppe Giordano, di APA; Silvia Tenconi di Medici con l’Africa Cuamm Varese; Eleonora Crippa e Simone Lodi Rizzini, studenti dell’Università Bicocca di Milano).

L’evento, organizzato da APA Onlus e in collaborazione con Medici con l’Africa Cuamm, gode del patrocinio di: Comune di Varese, Università degli Studi dell’Insubria, Medici con l’Africa Cuamm – Varese, OMCeO Varese, Associazione Igienisti Dentali Italiani, Varesevive, City Angels – Solidarietà e sicurezza.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 10 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore