Paolo Moretti ha di nuovo fatto causa alla Pallacanestro Varese

Il club biancorosso nel 2018 vinse l'arbitrato della Legabasket contro l'allenatore che chiedeva una somma rilevante. Ora la situazione torna in sede civile. E domenica il coach sarà a Masnago con la sua Pistoia

Openjobmetis Varese - Anversa Giants 92-81

Domenica 5 maggio, alla Enerxenia Arena di Masnago (20,45), si gioca la penultima giornata della stagione regolare della Serie A di basket. La Openjobmetis ospiterà la Oriora Pistoia, squadra sull’orlo della retrocessione (in caso di vittoria dei ragazzi di Caja, per i toscani l’A2 sarebbe matematica), ma il confronto sportivo rischia di essere offuscato da un nuovo confronto “giuridico” tra la società varesina e il proprio ex allenatore, Paolo Moretti, che da qualche settimana è tornato proprio alla guida di Pistoia.

Come, forse, ricorderete le due parti si erano già affrontate a marzo 2018 davanti all’arbitrato della Legabasket che aveva dato, all’unanimità, ragione alla società cestistica. Moretti chiedeva di ricevere lo stipendio di una intera stagione sportiva a causa di un ritardo (di 17/18 giorni) sul pagamento – per altro effettuato – della buonuscita da 25mila euro prevista dal contratto che aveva legato il tecnico aretino al club biancorosso. La documentazione presentata allora da Varese – avvocati Valcavi e Cassì – fu però determinante nel convincere gli arbitri a dare torto a Moretti che, infatti, non ricevette alcunché. Nella circostanza la Pallacanestro aveva anche agito correttamente – così era scritto sulle carte – nel comunicare a tempo debito l’intenzione di non riconfermare il coach il quale, tra l’altro, aveva poi svolto almeno un colloquio con un’altra squadra della massima serie, contatto poi non andato a buon fine.

Oggi però la situazione si ripropone perché l’attuale allenatore di Pistoia ha scelto di fare ricorso (in extremis: c’era tempo fino al 3 marzo per avviare la pratica, Moretti lo ha fatto lo scorso 26 febbraio) a quella sentenza con una causa civile per la quale è già stata sostenuta un’udienza preliminare, avvenuta lo scorso 17 aprile. Secondo fonti vicine a Pallacanestro Varese, l’iter di questa nuova causa potrebbe essere relativamente veloce, perché il giudice dovrebbe acquisire le testimonianze e le documentazioni già utilizzate nel corso del lodo in Legabasket. Il prossimo appuntamento è fissato per il mese di luglio, davanti alla camera del lavoro di Bologna, con Moretti che nel frattempo ha avanzato la medesima richiesta di un anno fa, quella di ricevere una intera stagione di stipendi. Una pretesa che il club di piazza Montegrappa non ha alcuna intenzione di ricevere.

DIRETTAVN

Al di là della schermaglia giudiziaria, domenica si giocherà una partita per la quale VareseNews ha già aperto il proprio, consueto, racconto in liveblog. Per intervenire le regole sono quelle di sempre: scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #direttavn o #varesepistoia su Twitter o Instagram. Il live è disponibile CLICCANDO QUI.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.