Robin Good ha portato a Varese storie di vita e di business digitale

Invitato da Varesenews Robin Good ha portato a Varese, nella cornice del teatrino Santuccio di via Sacco, una tappa del suo tour "Da Brand a friend"

robin good a varese

Una storia intrisa di digitale ma soprattutto di consapevolezza dell’obiettivo che si desidera perseguire. L’incontro a Varese con Robin Good, comunicatore ed esperto di strategie di business digitale, è stato un mix di pillole, case history, suggerimenti e, soprattutto, di condivisione di storie ed esperienze.

Galleria fotografica

Robin Good a Varese 4 di 23

Invitato da Varesenews Robin Good ha portato a Varese, nella cornice del teatrino Santuccio di via Sacco, una tappa del suo tour da “Brand a friend”: si tratta di un’iniziativa che parte dall’omonimo libro pubblicato nel quale Robin invita ad abbandonare i metodi e le tattiche del marketing tradizionale per entrare finalmente in dialogo con i propri clienti e sviluppare business online di lunga durata, fondati sulle relazioni e sulla fiducia reciproca.

All’incontro, cominciato con un “business-dating” tra i partecipanti, c’erano le persone più disparate: comunicatori, imprenditori curiosi e semplici cittadini venuti ad ascoltare la storia e le idee dell’uomo diventato famoso per essere stato il primo a fatturare un milione di euro a Google con il marketing digitale.

Tra racconti appassionati, storie divertenti e momenti più profondi Robin Good ha spiegato l’importanza di dare valore al proprio lavoro creando una strategia basata sul posizionamento di nicchia, sulla condivisione di vero valore e sulla capacità di coltivare un seguito di fan appassionati per i quali creare prodotti e servizi su misura.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Robin Good a Varese 4 di 23

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore