Arresto cardiaco sul piazzale, muore un 54enne

Giornata nera per il lavoro in aeroporto: poche ore dopo l'incidente mortale al magazzino Dhl si è registrato un altro decesso

Cargo City Malpensa

Una giornata nera per il lavoro a Malpensa.

A poche ore dal decesso di un operaio in un infortunio nei magazzini cargo della Dbhl, un altro lavoratore è deceduto per arresto cardiaco.

Si tratta di Antonio Romagnoliun 54enne di Samarate, che secondo quanto riporta il sindacato Cub Trasporti (molto radicato nella area cardo) era dipendente di Airport Handling e sarebbe stato «colto da infarto al Cargo sotto Cargolux», durante le operazioni di carico cioè di un velivolo del vettore.

È successo alle 11.15, l’uomo è stato soccorso e rianimato sul posto, poi trasferito d’urgenza in ospedale di Circolo a Varese, dove è morto, per arresto cardiocircolatorio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore