Il post racconto della quarta giornata di #territointour nel luinese

La quarta tappa luinese di #territorintour si muove tra Luino e Germignaga

Dopo una giornata trascorsa tra Maccagno e Monteviasco, #territorintour, il viaggio alla scoperta del territorio che cambia promosso da Varesenews e Confartigianato Varese, è ripartito per la quarta e ultima tappa nella zona del luinese.
Siamo partiti con una foto suggestiva delle acque del Tresa. O della Tresa, per chi ci legge dal canton Ticino!

Ed eccoci alla bislunga, la colonia elioterapica di Luino.

Quindi abbiamo incontrato Marco Fazio, sindaco di Germignaga, un comune dove industria e turismo convivono.

Ah, questa è la mappa delle strutture ricettive del comune.

Integrazione è la parola chiave nel dialogo con lo storico locale Federico Crimi.

E ancora di patrimonio storico locale abbiamo parlato con Maurizio Isabella

Ci spostiamo a Porto Valtravaglia. Ecco la mappa dell’offerta turistica.

E di turismo parliamo con il sindaco Ermes Colombaroli.

L’Alto Varesotto non è solo turismo. Con Bruno Campagnani parliamo di impegno nel sociale.

Insieme al sindaco di Luino Andrea Pellicini ripercorriamo le tappe di come è cambiata la città.

Ancora una volta: non di solo turismo vive il luinese.

Nel cuore della Valcuvia c’è anche un patrimonio del Fai. Lo scopriamo insieme a Simona Gasparini

Si chiude così la prima parte del nostro viaggio. Il prossimo appuntamento martedì 25, in diretta da Varese.

di riccardo.saporiti@gmail.com
Pubblicato il 21 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore