Il salto con l’asta emoziona Saronno, nonostante l’acquazzone

Martedì 3 luglio si è tenuto a Saronno un evento unico nel suo genere: una competizione sportiva con atleti internazionali

Salto con l'asta a Saronno

La Pole Vault Challenge, una vera e propria gara agonistica di salto con l’asta, è stata un successo. La gara internazionale di salto con l’asta si è tenuta in piazza Libertà a Saronno, in pieno centro, in una sera funestata da un temporale estivo che ha rovinato solo in parte la buona riuscita dell’evento.

Galleria fotografica

Salto con l'asta a Saronno 4 di 13

Alla competizione erano presenti atleti di stampo internazionale, come i due campioni del mondo under 20 Axel Chapelle e Harry Coppel e Hichem Cherabi, campione del mondo arabo nel 2017. A valutare gli atleti erano presenti un gruppo di giudici della Federazione Italiana di Atletica Leggera, che ne hanno poi omologato i risultati.

L’evento organizzato dalla Track and Field Academy e dalla società di atletica leggera della città, la Osa Saronno, è stato possibile anche grazie al patrocinio del Comune. Nnostante un’improvvisa ondata di pioggia, che ha costretto i giudici a sospendere la gara per una ventina di minuti, è stato comunque possibile portare a termine la competizione, anche se non è stato particolarmente agevole per gli atleti, che hanno dovuto scaldarsi due volte.

Marco Balestrini, presidente dell’Osa Saronno, maltempo a parte si dice particolarmente soddisfatto dell’evento in quanto non solo è stata una gara agonistica con atleti internazionali, alcuni dei quali hanno risultati personali (personal best) vicini al record mondiale di salto con l’asta, ma è stato anche possibile portare questa disciplina tra le persone e promuovere in tal modo l’atletica leggera soprattutto alle nuove generazioni.

Un’altra particolarità dell’evento infatti è stata la possibilità per i bambini di cimentarsi in questo sport prima dell’inizio della gara e provare quindi a saltare l’asta, assistiti dagli allenatori dell’Osa Saronno.

Soddisfatto dell’iniziativa anche il sindaco Alessandro Fagioli: «Avere la possibilità di vedere da vicino uno sport del genere, dalla preparazione degli atleti fino alla gara vera e propria, permette di avvicinare le persone ad una disciplina che certamente non vediamo tutti i giorni».

Dato il positivo impatto con la comunità saronnese si sono mostrati favorevoli a ripetere l’evento il prossimo anno sia il sindaco sia il presidente dell’Osa, con l’obiettivo di coinvolgere maggiori sponsor per sostenere l’iniziativa.

Per quest’anno invece, il prossimo appuntamento è a Nerviano sabato 6 luglio.

di
Pubblicato il 04 Luglio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Salto con l'asta a Saronno 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.