Torna il Basket Fun Fest organizzato dai ragazzi di Assonick85

Giovani, sportivi, ma soprattutto amici, sono i ragazzi di Assonick85, il comitato isprese nato nel gennaio del 2017. Il 12 – 13 – 14 luglio torna l'appuntamento sportivo isprese

assonik85

Giovani, sportivi, ma soprattutto amici, sono i ragazzi di Assonick85, il comitato isprese nato nel gennaio del 2017 in memoria di Andrea, un ragazzo con una grande passione per la palla a spicchi e il mondo NBA, venuto a mancare prematuramente il 5 dicembre 2016.

“È successo in pochi giorni e siamo rimasti tutti sconvolti. Abbiamo deciso insieme di non fare la classica corona di fiori, ma una raccolta fondi. Inizialmente non sapevamo come devolverli, poi ci siamo confrontati, abbiamo cominciato a conoscerci, perché eravamo tutti amici di Andrea, ma di gruppi diversi, e da lì abbiamo pensato a un’opera per poterlo ricordare”, con queste parole gli amici e membri del comitato Paolo e Alberto ricordano com’è nato il progetto che coinvolge più di venti persone.

L’opera, come la chiamano loro, è la ristrutturazione del campetto di basket, da tempo abbandonato e fatiscente, di piazzale Olimpia, un luogo molto caro ad Andrea, dove spesso nel tempo libero andava a fare quattro tiri a canestro con il suo gruppo di amici o da solo.

“Vedere com’era diventato – spiegano -, con l’erba alta, i canestri rotti e senza vita, ci faceva stare male. Ci siamo rimboccati le maniche e l’abbiamo rifatto da capo. L’unica cosa rimasta del passato è il cemento della pavimentazione che abbiamo pulito con l’idropulitrice perché era completamente nero”.

Un lavoro di squadra guidato dall’affetto per Andrea a dalla voglia di ricordarlo per sempre, una sinergia che nel giro di soli tre mesi e mezzo ha restituito luce a uno spazio dimenticato, dove nessuno più andava a giocare. E se oggi, passandoci vicino, potete sentire il suono della palla che sbatte sul ferro del canestro prima di sfondare la rete e vedere un campo pieno di sudore e sorrisi, il merito è solo dei ragazzi di AssoNick e del loro impegno.

A sugellare la fine delle fatiche, poi, nel luglio del 2017, è stato organizzato il primo Basket Fun Fest, un evento della durata di tre giorni a base di musica, cibo e ovviamente basket.

“Al primo torneo hanno partecipato 12 squadre, è stato un successo che non ci aspettavamo assolutamente, tanto che abbiamo deciso di organizzarlo anche l’anno successivo e hanno partecipato ben 16 squadre provenienti da tutta la provincia e non solo”.

Sia il primo anno che il secondo parte del ricavato è stato dato in beneficenza, una beneficenza che, come specifica Alberto, è concentrata sul territorio: il primo anno sono stati infatti donati e installati dei giochi al parchetto del lago a Ispra, il secondo anno, invece, è stato dato un contributo economico a una famiglia di un paese limitrofo che versava in una situazione economica particolarmente difficile.

E anche quest’anno il Basket Fun Fest sta per tornare con la sua terza edizione: l’appuntamento è per questo weekend: 12 – 13 – 14 luglio, tre giornate all’insegna del basket, della musica e del cibo. Cibo che, spiega Paolo: “è molto più di quello che ci si aspetterebbe normalmente dallo stand di una festa in paese. Questo perché la prima volta non avevamo idea di cosa fare in cucina e un nostro amico chef ci ha suggerito dei panini gourmet. Si parte dall’intramontabile panino con la salamella, per arrivare a panini decisamente più ricercati e particolari”.

Ma quali sono i progetti per il futuro per questi ragazzi? Sicuramente continuare con i miglioramenti, introdurre la prenotazione online del campo e costituirsi legalmente come associazione per essere maggiormente strutturati.

di
Pubblicato il 12 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore