Operato al cranio mentre è in stato di trance

All'ospedale di Legnano, l'equipe del dottor Stefini ha eseguito con successo una craniotomia utilizzando la sedazione ipnotica

neurochirurgia

Un delicato intervento al cranio mentre il paziente è in stato di trance.

L’innovativa tecnica è stata applicata all’ospedale di Legnano dove un paziente, ieri 31 luglio, è stato sottoposto a una craniotomia per l’asportazione di un ematoma sottodurale utilizzando la sedazione ipnotica.

Ad adottare il metodo l’Unità Operativa di Neurochirurgia dell’Ospedale di Legnano, diretta dal dr.Roberto Stefini.

L’utilizzo dell’ipnosi, in sostituzione dell’anestesia, è stata proposta al paziente dopo una preparazione preliminare di tre sessioni per verificare la sua capacità di raggiungere lo stato di “trance”: un elettroencefalogramma eseguito nel corso di queste sedute ha verificato il reale raggiungimento di questo stato.

Nel corso dell’intervento non è stato somministrato alcun farmaco sedativo; i medici sono ricorsi esclusivamente a una minima infiltrazione di anestesia locale a livello cutaneo dopo averla incisa, a seguito di una sensazione di disagio evidenziata dal viso del paziente attraverso comunicazione non verbale.

Conclusa l’operazione chirurgica, il paziente è stato immediatamente riportato in reparto in completo relax, riferendo una sensazione di benessere.
Utilizzare tecniche di induzione ipnotica rappresenta una rivoluzione nel campo dell’anestesiologia moderna e consente di evitare l’utilizzo massivo di farmaci e di ridurre in maniera significativa lo stress correlato all’intervento chirurgico.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.