Tornano le Frecce Tricolori nel 2020 ad Arona

Il sindaco Gusmeroli annuncia con entusiasmo l'atteso ritorno delle Frecce Tricolori dopo due anni di assenza

Le frecce Tricolori

Dopo il successo delle Frecce Tricolori del 2018, il sindaco di Arona Alberto Gusmeroli qualche ora fa ha annunciato sui social il loro ritorno nel 2020: solo due anni fa quest’evento aveva richiamato centocinquanta mila spettatori, con impatto positivo anche per le cittadine della sponda lombarda come Angera, dove si poteva ammirare lo spettacolo delle Frecce. Quest’anno, invece, il Lago Maggiore non è rientrato nel calendario delle tappe della pattuglia acrobatica nazionale.

Galleria fotografica

Le Frecce Tricolori all\'Arona Air Show 2018 4 di 12

Arona, come sostiene il sindaco, negli ultimi anni ha avuto un incremento turistico pari al 8.70% nel 2016, al 19.70% nel 2017 e ad un 17.53% dello scorso anno. Il turismo, secondo Gusmeroli, è il motore economico in grado di trainare la terra dei laghi, che deve essere promosso con un numero di iniziative sempre maggiore.

Sicuramente lo spettacolo delle Frecce sulla scia del successo passato sarà una di queste:«L’anno prossimo dedicheremo un’intera settimana al volo delle Frecce all’interno di “Arona lake and shopping” (che quest’anno, secondo il primo cittadino, ha fruttato un “luglio da record”) con il ritorno nel nostro lago della più fantastica pattuglia acrobatica del mondo».

Ecco dove potete vedere le Frecce Tricolore nel 2019:

Frecce Tricolori in autunno a Linate e sul Lago di Como

 

 

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 04 agosto 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Le Frecce Tricolori all\'Arona Air Show 2018 4 di 12

Galleria fotografica

Arona Air Show 2018 - Le Frecce Tricolori 2 4 di 25

Galleria fotografica

Arona Air Show 2018 - Le Frecce Tricolori 3 4 di 14

Galleria fotografica

Arona Air Show 2018 - Le Frecce Tricolori 4 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore