“Nuova viabilità? Meglio pedonalizzare piazza Garibaldi e rilanciare il centro storico”

I ragazzi della civica +Gallarate dubbiosi sull'operazione di "ritocco" della viabilità deciso dalla giunta a inizio settembre e che dovrebbe diventare operativo a breve

Generico 2018

Cambiare la viabilità intorno a piazza Garibaldi? «Meglio pedonalizzare la piazza e rilanciare il centro storico». La pensano così gli attivisti di +Gallarate, la lista civica nata a giugno 2019 da un gruppo di giovani (vicini a +Europa) «per dare un nuovo slancio alla città, con l’obiettivo di rendere Gallarate una città più sostenibile, più partecipata, più europea e più inclusiva»

+Gallarate «guarda con interesse al recente dibattito sulla nuova viabilità di piazza Garibaldi, che andrà a modificare il traffico cittadino in alcune vie nevralgiche del centro». La modifica della viabilità (la spieghiamo quiqui) è stata decisa in via sperimentale dalla giunta guidata dal sindaco Cassani, quindi non è passata in consiglio comunale, dove sono rappresentate varie forze politiche. Anche a fronte di qualche dubbio nello stesso centrodestra e alle critiche del centrosinistra, ora si è creato un certo dibattito. Mentre questa settimana (o la prossima) dovrebbero partire i lavori, che dovrebbero comprendere anche interventi “pesanti” come un nuovo semaforo.

«Così com’è stata definita, la sperimentazione in atto rischia infatti di trasformare il centro della nostra città in zona di transito dei veicoli, senza portare benefici concreti alle attività presenti e, oltretutto, qualora il traffico dovesse aumentare in modo sensibile, potrebbe creare non pochi disagi ai residenti delle vie Mazzini e Postporta» dicono i ragazzi di +Gallarate. «In controtendenza rispetto a quanto deciso dall’Amministrazione Comunale, ci piacerebbe aprire un nuovo dibattito su come portare in piazza Garibaldi non auto, ma persone, e quindi su una pedonalizzazione inserita in un vero progetto di rilancio del centro storico».

Nuova viabilità, arriva il semaforo per la svolta a sinistra in via Mazzini

«Il sondaggio promosso dal presidente del Naga, Luca Filiberti, può essere uno spunto interessante da cui partire, ma deve essere necessariamente allargato a tutte le vie del centro, per capire le ragioni che negli ultimi anni hanno portato sempre più saracinesche a chiudere, ma anche per individuare possibili soluzioni per un vero rilancio di quello che dovrebbe essere il cuore pulsante di Gallarate. All’interno di questo confronto, riteniamo sia fondamentale ripensare a quella che è oggi piazza Garibaldi, definendo insieme ai commercianti e ai cittadini un progetto che porti alla sua pedonalizzazione e completa riqualificazione: un luogo che sia la porta del centro storico, ma allo stesso tempo di facile accesso per chi si sposta coi mezzi, sfruttando le strutture di parcheggio adiacenti alla zona pedonale».

«Proprio questo fine settimana, con l’evento di Street Food che ha imposto la chiusura della piazza al transito dei veicoli, dimostra come la pedonalizzazione di piazza Garibaldi sia tutt’altro che utopia. Soprattutto nel momento in cui si va ad agevolare l’utilizzo di strutture come il Seprio Park (oggi utilizzato per meno della metà della sua capacità, e quindi potenzialmente con 180 posti auto disponibili solo su quel silo) con tariffe agevolate. “Via Mazzini deve tornare protagonista”, come ha sostenuto recentemente sulla stampa il sindaco Andrea Cassani? Si, ma insieme a tutto il centro di Gallarate».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da GMT

    … speriamo abbiano considerato bene i volumi di traffico
    … posto che sarebbe molto più bella e utile per il commercio e gli eventi una piazza pedonalizzata, invertendo ingressi (via Mazzini e via San Francesco) e uscita (via Verdi), tutti quanti accederanno alla piazza non potranno raggiungere piazza Risorgimento e il Sempione se non percorrendo le rotonde di via XX Settembre già congestionate in alcuni orari …
    sperem

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.