Tor des Géants, “Alessandro ha realizzato un sogno”

L'albizzatese Brotto ha tagliato il traguardo del trail nella serata di ieri. Un'impresa per la quale si è a lungo allenato con impegno e sacrificio

Alessandro brotto

Alessandro Brotto, ha tagliato il traguardo di Courmayeur questa notte alle 00:37 chiudendo la sua fatica in 4 giorni, 13 ore, 13 minuti e 49 secondi e posizionandosi in classifica tra i primi cento camminatori rimasti nella decima edizione del Tor des Gèants.

Alessandro, 39 anni di Albizzate, ha sempre avuto il sogno di partecipare al Tor e dopo più di un anno di lunghi e faticosi sacrifici ci è riuscito e si è presentato alla partenza con il pettorale nr. 1116. La sua famiglia, Laura, i suoi bimbi Filippo e Tommaso, tutti i suoi amici, in particolare Lele suo accompagnatore ufficiale durante questa massacrante gara, l’hanno sempre sostenuto sia durante la preparazione che nel corso di questi interminabili 4 giorni.

La mamma Lucia, il papà Francesco, lo zio Franco e molti sostenitori erano presenti all’arrivo e lui, visibilmente commosso, ha spento con l’ultimo fiato questa grande impresa tagliando il traguardo con un salto di gioia. Ha pensato più volte di ritirarsi a causa della stanchezza e del fortissimo dolore alle gambe. Durante la prima notte ha patito il freddo delle montagne, ma con la sua grande forza di volontà, incitato da tutti coloro che gli stavano intorno e da chi lo seguiva da lontano.

“Ci ha fato emozionare, ogni giorno, ogni momento – raccontano i suoi sostenitori -. Possiamo riassumere il suo successo con una parola: stima. Un sogno che si è realizzato, per un ragazzo che ci ha sempre creduto e grazie alla sua tenacia ed alla sua grinta ha compiuto un’impresa”.

Tor des Géants verso il finale, le posizioni dei varesini

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore