Atterrato il primo aereo: Linate riapre e Malpensa torna alla normalità

Il primo aereo sulla pista di Linate è atterrato alle 18 di sabato 26 ottobre. Domani all'alba il primo decollo che segnerà la fine del "bridge"

È atterrato alle 18 in punto il primo volo sulla nuova pista di Linate. È un aereo di Alitalia proveniente da Fiumicino a segnare la riapertura dello scalo milanese. La piena operatività di Linate comunque non sarà immediata: nella serata di sabato 26 ottobre infatti arriveranno nell’aeroporto meneghino 19 aerei ma il primo decollo è previsto per l’alba di domenica 27 con un volo Lufthansa per Francoforte. Solo in quel momento il bridge potrà considerarsi definitivamente chiuso.

Galleria fotografica

La riapertura di Linate 4 di 15

Sono infatti passati tre mesi dal grande trasloco di Linate, la notte tra il 26 e il 27 luglio scorsi, quando iniziò l’estate calda di Malpensa. Quella notte un lungo convoglio di mezzi arrivò a Malpensa per gestire l’impennata di passeggeri prevista nello scalo della brughiera.

E alla fine i conti segnano infatti numeri altissimi. Nel periodo compreso tra il 27 luglio e il 21 ottobre i viaggiatori transitati dall’aeroporto sono cresciuti del 34,3% sfondando quota 9,1 milioni di passeggeri (2,4 milioni in più rispetto all’anno precedente). decolli e atterraggi sono cresciuti ancora di più segnando un +44,2% mentre il numero di bagagli gestito sui nastri dei check-in e alle riconsegne è aumentato del 27,3% a 5,7 milioni. Numeri da record anche sul Malpensa Express con viaggiatori cresciuti del 46% e arrivati a quota 1,2 milioni.

Un bridge che si è svolto senza particolari problemi. Dopo i primi giorni di rodaggio con code e disagi, le operazioni si sono svolte senza particolari problemi. Certo, qualche intoppo in una macchina complicata come quella di un aeroporto internazionale c’è stato, ma Malpensa sembra aver superato la prova.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La riapertura di Linate 4 di 15

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Rossella Tui

    Dovrebbe essere una bella notizia…ma questa mattina sopra Gallarate (Ronchi) non si direbbe prpprio che il bridge sia finito, dalle 7 i decolli sono incessanti, con relativo rumore senza fine.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.