Pupi Avati arriva a Luino, a lui il Premio Chiara alla carriera

Il premio gli sarà conferito domenica 20 ottobre 2019 alle ore 17.00 presso il Teatro Sociale di Luino, nella manifestazione di gala condotta da Claudia Donadoni, Mauro Gervasini e Andrea Vitali

avati

Il genio cinematografico italiano di Pupi Avati sarà al centro della premiazione col “Chiara alla carriera” che si terrà domenica prossima a Luino.

“Sono cresciuto con film meravigliosi di Pupi Avati, da ‘Una gita scolastica’ a ‘Regalo di Natale’, capolavori del cinema italiano. – commenta il Sindaco di Luino Andrea Pellicini – Sarà un onore domenica ospitare a Luino questo grande regista, con il quale hanno lavorato attori indimenticabili come Carlo Delle Piane”.

L’Associazione Amici di Piero Chiara assegna il Premio Chiara alla Carriera per l’anno 2019 al regista Pupi Avati, con la seguente motivazione:

«A un grande cineasta, che nella sua lunga produzione filmica, ma anche in quella squisitamente narrativa e meno nota, ha saputo giostrarsi con abilità su vari livelli espressivi, senza richiami modaioli e concessioni a gusti transitori, guidato da una misura che è qualità dell’animo».

Avarie

Il premio gli sarà conferito domenica 20 ottobre 2019 alle ore 17.00 presso il Teatro Sociale di Luino, nella manifestazione di gala condotta da Claudia Donadoni, Mauro Gervasini e Andrea Vitali.

L’evento sarà preceduto da due appuntamenti propedeutici, entrambi al Teatro Sociale di Luino (clic sulla data per info):

Venerdì 18 ottobre ore 20.45
Proiezione del film “Una gita scolastica” (1983), presentato da Alessandro Leone.
Sabato 19 ottobre ore 20.45
Proiezione del film “La casa dalle finestre che ridono” (1976), presentato da Mauro Gervasini.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore