I Mastini ritrovano la via della vittoria

Al PalAlbani i gialloneri battono 8-1 Bressanone e tornano al successo dopo tre sconfitte. Secondo posto riacciuffato

mastini hockey varese

Reazione di forza dei Mastini, che dopo tre sconfitte di fila rialzano la testa e superano con un convincente 8-1 Bressanone. Il morale in casa giallonera era sempre stato positivo, ma indubbiamente ritrovare la vittoria è stato un ottimo toccasana per la salute di giocatori e staff, seppur contro un Bressanone rimaneggiato dalle tante assenze. (Foto Tatiana Munerato)

Buon inizio per Varese che, dopo l’emozionante “ben tornato” allo speaker Paolo Capobianco al termine di alcuni mesi difficili, trova il vantaggio al 3’ con Vanetti, complice un errore del goalie avversario. Il raddoppio varesino arriva con Perna, che si riscatta pochi istanti dopo un errore inusuale per un killer della sua razza. Il portiere ospite nel finale di tempo si riscatta dell’errore precedente con un paio di buoni interventi, evitando così che Varese allunghi.

Ad inizio secondo drittel però i Mastini partono forte e la rete del Bressanone si gonfia prima con la rete di Franchini, poi con Marcello Borghi, che conclude al meglio una fantastica azione di squadra. Bressanone, sfruttando il powerplay, riesce a realizzare una rete che dà loro speranza, ma Asinelli riporta immediatamente a distanza gli Altoatesini. La sesta marcatura porta ancora la firma di Franchini e prima della seconda sirena c’è tempo anche per la doppietta di Marcello Borghi.

Terzo tempo giocato in controllo per i Mastini che rischiano solo in un’occasione. Al minuto 45’36” la staffilata di Schina dalla distanza è deviata in rete ancora da Franchini che trova l’ottava marcatura giallonera. Fino al termine i Mastini sono in pieno controllo e, con la sconfitta del Pergine, i gialloneri recuperano il secondo posto in classifica.

L’impegno del Varese ora è per giovedì sera, 21 novembre alle ore 20.30, nell’anticipo di Merano.

Mastini Varese – Bressanone  8- 1  (2:0  5:1  1:0)

3’05” (MV) Vanetti (Ilic, F. Borghi),18’55” (MV) Perna (M. Borghi) SH1, 22’42” (MV) Franchini (Perna), 24’32” M. Borghi (Franchini, Perna), 25’39” (B) Tauber (Purdeller, Sottsas) PP1, 28,26″ (MV) Asinelli (Ilic, Vanetti), 31’25” (MV) Franchini (Perna), 39’47” (MV) M. Borghi (Perna), 45’36” (MV) Franchini (Schina, Perna).

MASTINI VARESE: 65 Tura (33 Menguzzato), 3 Schina, 5 Re, 20 Cecere, 22 E. Mazzacane, 26 Grisi, 34 F. Borghi, 64 Lo Russo, 90 Ilic, 4 Perna, 12 Franchini, 16 Vanetti, 19 Teruggia, 21 M. Mazzacane, 23 M. Borghi, 32 P. Borghi, 74 Asinelli, 75 Di Vincenzo, 88 Privitera, 91 Raimondi. Coach: Massimo Da Rin

BRESSANONE: 30 Kosta (33 Mitterrutzner), 11 Steinkasserer, 12 Chizzali, 51 Oberrauch, 91 Reisinger, 7 Demetz, 8 Tauber, 13 Bona, 15 Pardeller, 20 Purdeller, 61 Sottsas, 77 Vinatzer, 78 K. Messner, 84 Castegnaro, 98 Zandegiacomo. Coach: Jan Prochazka

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore