Una raccolta di farmaci per il diritto alla salute dei bambini

In occasione della Giornata mondiale per i diritti dell'infanzia, è attiva sino a sabato 23 novembre nelle 4 farmacie Agesp un raccolta di farmaci da banco dedicati ai più piccoli

Generico 2018

A partire da mercoledì 20 novembre, “Giornata Mondiale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza”, e fino a sabato 23 novembre in quattro farmacie della città sarà possibile donare farmaci da banco per aiutare i bambini in difficoltà.
Questa l’iniziativa promossa da Agesp per celebrare anche quest’anno la ricorrenza, cui l’Amministrazione comunale di Busto Arsizio che ha organizzato un’intera settimana di iniziative dedicate ai bambini. Lo scopo è contribuire a promuovere la sensibilizzazione sull’argomento ed ampliare la riflessione sui diritti, i bisogni e le richieste dei minori.

In particolare presso le quattro farmacie gestite da Agesp Attività Strumentali Srl  (in viale Rimembranze 27, via Giuliani 10, largo Giardino 7 e Viale Boccaccio 83) sino a sabato 23 novembre sarà attivata una raccolta di farmaci da banco dedicati ai più piccini da donare alle case di accoglienza per minori dislocate sul territorio comunale e alle famiglie bisognose.

“La società – dichiara Alessandro Della Marra, amministratore unico di Agesp – è, come sempre, vicina ai più bisognosi. Per le iniziative di questo tipo ci sarà sempre un’attenzione particolare e la messa a disposizione dei mezzi che AGESP può offrire: in questo caso le nostre farmacie, dislocate su gran parte del territorio, avranno modo di fare una buona propaganda per aiutare, insieme, ovviamente, alla partecipazione del cittadino. Un piccolo gesto da parte di ognuno di noi può fare la differenza!”

di
Pubblicato il 19 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore