La Pro Patria esulta: “E’ stata un’impresa”. Voti: Molnar e Marcone, i gol vengono dalla difesa

Como - Pro Patria

La Pro Patria compie una bella impresa espugnando al secondo tempo supplementare il “Brianteo” del Monza capolista del Girone A di Serie C e passa agli ottavi di finale di Coppa Italia. Aveva presentato la sfida in pre partita, tocca a lui parlare in sala stampa. Il vice allenatore Massimo Sala commenta con il sorriso la vittoria: «E’ stata un’impresa, gli applausi vanno ai ragazzi che hanno giocato oggi e che hanno fatto una grande prestazione. Noi sappiamo che si impegnano tanto in allenamento ed è un premio per il loro lavoro quotidiano. Questa sera siamo stati bravi perché ci abbiamo sempre creduto. E’ stata una partita complicata contro una grande squadra. Abbiamo cercato di chiudere le traiettorie interne da dove potevano farci male. Alla luce dei fatti abbiamo meritato questa vittoria».

L’allenatore del Monza Christian Brocchi non è per niente contento della prestazione dei suoi: «Perdere dà fastidio, come oggi lo dà ancora di più. Dobbiamo far sì che si impari dagli errori di oggi e fare meglio. Voglio un atteggiamento più aggressivo e determinato. Anche oggi la richiesta era questa, ma alla fine abbiamo avuto qualche difficoltà. La scelta della difesa a 3 è stata dovuta al dover fare di necessità virtù. Mi spiace essere uscito dalla Coppa Italia perché è una competizione alla quale tenevamo. Ci lecchiamo le ferite e guardiamo avanti».

PAGELLE

MANGANO 7: Non ha molto da fare fino alla fine, nel secondo tempo supplementare è però fondamentale prima su Gliozzi poi su Chiricò

MOLINARI 6,5: Esordio dal primo minuto contro un attacco di categoria superiore,
Boffelli

MOLNAR 7: Si rivede il Molnar deciso e roccioso che i tifosi della Pro Patria si ricordavano. Sua la firma sul gol che vale vittoria e passaggio del turno. Bentornato

MARCONE 6,5: Una buona prestazione e anche il primo gol in maglia tigrotta. E che gol!

SPIZZICHINO 6: Prestazione equilibrata. In difesa fa il suo e spinge il giusto. Peccato per quell’assist sbagliato nella ripresa

PALESI 6,5: Gara da ex al “Brianteo”, ci mette tanta grinta e corsa fino al 120′

BERTONI 6: Se la Pro Patria non subisce troppo la forza del Monza è anche grazie alla sua capacità in possesso palla
Fietta 6,5: Diga davanti alla difesa, recupera un bel numero di palloni e permette ai suoi di non abbassarsi troppo sotto la spinta del Monza

PEDONE 6,5: Un bel gol e una prestazione – finalmente – convincente. Una rete che si spera lo possa sbloccare per dare un contributo importante anche in campionato
Brignoli: 6,5: Entra bene, sbaglia pochissimo e ci mette tanto ardore

MASETTI 6,5: Chiricò non è per niente un buon cliente, lui gli concede il giusto. Sua la punizione che porta al 3-2

DEFENDI 6: Buon rientro per lui che deve riprendere il ritmo partita dopo l’infortunio. L’assist per il gol di Marcone è suo
Kolaj 6: Alterna buone giocate a errori banali. Si fa apprezzare per un paio di dribbling e un tiro che impegna Sommariva

PARKER 6,5: Grande gara di sacrificio per l’attaccante, che per tutta la partita lotta contro la difesa monzese. Di testa le prende tutte e lancia anche Pedone per il primo gol ma sotto porta si vede poco

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 06 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore