Infarto mentre gioca a tennis, salvato dal defibrillatore

Un 65enne si è accasciato al suolo durante una partita. All'arrivo dei soccorritori il cuore aveva già ripreso a battere grazie all'utilizzo del DAE

Tennis Varie

Stava facendo una partita a tennis quando, all’improvviso, si è accasciato al suolo. È successo intorno alle 16.30 di martedì 3 dicembre nei campi di via dei Sassi a Busto Arsizio.

L’uomo, M.R. di 65 anni, ha accusato un malore durante la partita. Subito è stato chiamato il 112 mentre il personale della struttura apriva lo sportello del DAE, il defibrillatore automatico esterno presente nel centro sportivo. Quindi su indicazione della SOREU, hanno provveduto a praticare il massaggio cardiaco esterno e a somministrare una scarica elettrica con il defibrillatore.

All’arrivo dei soccorritori con ambulanza e automedica l’uomo era sveglio e il cuore aveva già ricominciato a battere. Dall’ettrocardiogramma è subito apparso evidente l’infarto acuto che ha avuto: è stato quindi trasportato in codice rosso nel vicino ospedale di Busto Arsizio, dove ora è ricoverato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore