E’ Max Pisu la star della serata per il calendario della Polizia

E’ ormai giunto con grande successo alla terza edizione l’evento di fine anno della Polizia di Stato di Varese, che presenta e distribuisce il calendario 2020 in una serata benefica e divertente

varie

E’ ormai giunto con grande successo alla terza edizione l’evento di fine anno della Polizia di Stato di Varese, che presenta e distribuisce il calendario 2020 in una serata dove i fondi raccolti andranno in beneficienza.

Un evento che, per il terzo anno consecutivo, è accompagnato da un vero e proprio spettacolo di intrattenimento, con artisti noti in tutto il Paese: nel 2017 è stata Debora Villa, nel 2018 Leonardo Manera e ora, nel 2019, protagonista è Max Pisu.

«Con l’aiuto dell’associazione degli amici del caffè Teatro di Samarate, quello della presentazione del calendario sta diventando un appuntamento fisso e una bella tradizione – Ha spiegato il questore Giovanni Pepè – E lo è grazie a uno spettacolo di alta qualità e valenza, e ad un artista affermato che ha voluto dedicare una delle sue poche giornate libere a questo evento».

Pisu ha infatti accettato di esibirsi nell’unica data libera del suo nuovo tour, che lo sta portando in giro per l’Italia: «E’ stato gentilissimo, e molto sensibile, a concedercela – ha commentato Maurizio Castiglioni, presidente dell’associazione amici del Caffè Teatro – Pisu, che ha esordito a Zelig con il personaggio di Tarcisio, ora porta uno spettacolo davvero divertente in una sede per cui dobbiamo ringraziare Camera di Commercio, che per la terza volta ci accoglie nella villa napoleonica delle ville Ponti».

L’obiettivo della serata è quello di raccogliere fondi da destinare a Unicef e al piano di assistenza Marco Valerio, che sostiene la cura delle malattie pediatriche croniche dei figli dei dipendenti della polizia di Stato. Non saranno però solo loro le associazioni coinvolte: ci sono anche il Kiwanis Club Gallarate e il Lyons club Sesto Somma.

A tutti loro ci si può rivolgere per l’acquisto dei biglietti della serata: o meglio, per l’acquisto dei calendari che danno diritto all’entrata. Il contributo richiesto, per i gruppi e le associazioni, è dai 15 euro, mentre dai 20 euro è la cifra per chi lo prenota singolarmente.

Salvo esaurimento posti, sarà comunque possibile acquistare i calendari, ed entrare a vedere lo spettacolo, anche la sera stessa. L’appuntamento è per lunedì 9, in villa Napoleonica alle ville Ponti, alle 21.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 03 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore