La Pro Patria vince e tiene il passo della capolista Gonzaga

Partita complicata a Voghera per i Tigrotti che, tuttavia, vincono in rimonta al quinto set. Stesso risultato per Gonzaga, classifica invariata

Dodicesima vittoria per i ragazzi di Volpicella che tengono il passo con la capolista Gonzaga

Il calendario della Serie C maschile di pallavolo, per una strana coincidenza, nella penultima giornata del girone d’andata e dopo il turno infrasettimanale propone tre scontri diretti tra le prime sei squadre in classifica: la capolista Gonzaga fa visita a Limbiate (4°), a Carate il GSA (3°) ospita Vittorio Veneto (5°) e i bustocchi della Pro Patria (2a) sono in trasferta a Voghera contro l’Adolescere (6a).
L’unica compagine a fare bottino pieno è risultata il GSA che, dopo aver perso il primo set, ha la meglio per 3-1; Gonzaga e Pro Patria vincono entrambe per 2-3 dopo essere state sotto per 2-1 e così i Tigrotti continuano a inseguire gli avversari senza perdere terreno.

A Voghera il primo set vede Busto che, dopo i primi scambi, trova un piccolo break (4-7); l’Adolescere rincorre, si fa sotto (6-7) e trova il pareggio a 10. I tigrotti allungano nuovamente (12-15) e quindi il distacco diventa più corposo (14-20) così Miglietta chiede time-out. Si torna a giocare e Travasoni da posto 4 buca il muro. L’Adolescere cambia la diagonale ma non l’inerzia: Marazzini con la pipe porta il risultato sul 15-22. I ragazzi di Miglietta sfruttano però il secondo time a propria disposizione fino a che Giannotti dai 9 metri mette in seria difficoltà la ricezione dei padroni di casa, Travasoni con un pallonetto guadagna il set point e il successivo errore in attacco di Brusoni decreta la fine del set (16-25).

Si riprende a giocare e le parti si invertono: Voghera scappa 7-3 con Volpicella costretto a chiedere tempo. Il distacco diventa importante (16-7) e Busto deve spendere il secondo time out. Volpicella butta nella mischia Gasparotto e Ferrazzo su Cimmino e Giannotti ma Voghera continua a macinare gioco (20-8) e il set è praticamente un assolo di Adolescere che chiude 25-9.

Pronti via per il terzo parziale e Voghera ricomincia come aveva finito (3-0, 5-1); la Pro si avvicina (9-7, 14-12) ma non riesce a trovare il pareggio. Adolescere torna ad allungare (17-13) però Busto si riavvicina sul 17-15, quindi l’elastico si allunga nuovamente (19-15) e Volpicella ferma il gioco. Giannotti di seconda scrive 16 sul tabellone. Il distacco però torna a essere di 4 punti: 21-17 e poi sul 23-19 con i bustocchi spendono il secondo time-out. Al rientro Tambussi fa ace e guadagna cinque set point (24-19). I tigrotti ne annullano due, Miglietta chiede tempo e al rientro in campo l’errore di Cimmino dai 9 metri consegna il set a Voghera 25-21.

Quarto set: Travasoni da posto 4 mette a terra due attacchi importanti e ottiene un piccolo break (3-5). Adolescere torna in parità a 6 e sorpassa ma Busto controsorpassa subito. Si viaggia punto a punto, poi il primo tempo di Maretti porta nuovamente la Pro a + 2 (10-12) ma Voghera trova nuovamente il pari a 12. I tigrotti accelerano di nuovo e si riportano in vantaggio 13-15 che diventa 15-17. Adolescere fa doppio cambio. Marazzini da posto quattro fa mani fuori e mantiene il cambio palla (17-19); Cimmino da posto due fa altrettanto (18-20), ma Voghera non molla e torna a impattare a 20. Volpicella chiede time-out e il lunghissimo scambio successivo è a favore dei padroni di casa che però paga gli errori in battuta e in attacco che mandano la Pro in vantaggio (21-22). La ricezione lunga di Tambussi consente a Maretti di portare il risultato sul 21-23. Adolescere chiama tempo ma Travasoni è davvero incontenibile e il set è dei bustocchi (23-25).

Il tie-break inizia con Marku in battuta che mette in difficoltà la ricezione di Voghera e consente alla Pro di trovarsi a 0-3. Adolescere si dimostra un osso davvero duro e torna in parità a 4. Un Travasoni indiavolato consente alla Pro di andare al cambio campo con un vantaggio di 2 punti (6-8). Giannotti fa ace, Voghera cambia la diagonale, Cimmino su ricostruzione fa mani-fuori (6-10) e Miglietta chiede timeout. Voghera cerca di rientrare sull’8-11 però Cimmino, implacabile la ricaccia a -5 (8-13). Dopo un altro timeout la squadra di casa si porta sul 9-13 e chiude il doppio cambio. Lo scambio successivo risulta ancora a favore dei ragazzi di Miglietta e così Volpicella spende il primo time-out del set. Cimmino da posto 2 porta il risultato sul 11-14 e Marazzini da 4 mette la parola fine alla partita (12-15).

Adolescere Voghera – Pro Patria Scaduto DPA 2-3
(16-25; 25-9; 25-21; 23-25; 12-15)

 

Voghera: Bardone 7; Colombo; Major A. (K) 25; Colli 18; Bergomi; Tambussi 17; Brusoni 2; Bardoni 2;
Limoncini L – n.e. Celli, Massa, Major G. All. Miglietta.
Busto: Marazzini 8; Maretti 13; Marku 4; Cavaliere 1; Ferrazzo; Gasparotto; Cimmino 13; Travasoni 20; Giannotti 4;
Monti L1; Rossi L2 – n.e. Luban (K). All. Volpicella.

di giampaolo.colombo@tin.it
Pubblicato il 27 gennaio 2020
Leggi i commenti

Foto

La Pro Patria vince e tiene il passo della capolista Gonzaga 3 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore