Nel Varesotto previsti 3000 atleti per “Special Olympics”: vertice in Prefettura

Sono stati presentati questa mattina i XXXVI Giochi Nazionali Estivi Special Olympics, previsti quest’anno in provincia di Varese dal 13 al 18 giugno

Generico 2018

Si è svolta questa mattina in Prefettura una riunione preseduta dal prefetto Enrico Ricci nel corso della quale sono stati presentati i XXXVI Giochi Nazionali Estivi Special Olympics, previsti quest’anno nella provincia di Varese dal 13 al 18 giugno 2020.

Gli organizzatori, guidati dal vice presidente nazionale Special Olympics, Alessandro Palazzotti, e dal direttore  per la regione Lombardia, Giulio Velati, hanno illustrato l’iniziativa che vedrà coinvolti oltre 3000 atleti impegnati in varie discipline sportive, quali atletica leggera, ginnastica ritmica, pallavolo, equitazione, rugby e  numerose altre che consentirà loro di cimentarsi con impegno e vivere momenti di partecipazione e solidarietà.

I giochi saranno preceduti da una Torch run, una staffetta con la quale i tedofori porteranno la “fiaccola della speranza” nei comuni interessati dal passaggio: Varese, Busto Arsizio, Gallarate, Saronno, Tradate, Somma Lombardo, Sumirago, Arsago Seprio, Angera, Sesto Calende, Vergiate, Travedona Monate, Gavirate, Malnate e Castiglione Olona.

All’incontro, durante il quale sono stati trattati anche i profili di sicurezza dell’evento, oltre agli organizzatori, erano presenti i vertici provinciali delle Forze dell’ordine, dei Vigili del Fuoco, i rappresentanti della Provincia di Varese, dei Comuni che ospiteranno il passaggio della fiaccola, nonché i rappresentanti dell’Aeroporto di Malpensa e della Fondazione Museo dell’Aeronautica Volandia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore