Furti nel Malcantone: tre uomini in manette

La serie di furti era avvenuta tra gennaio e febbraio dello scorso anno

polizia svizzera

Tre cittadini albanesi, con precedenti penali, sono stati arrestati dalla polizia cantonale su ordine del pubblico ministero in relazione a una serie di furti con scasso avvenuta tra gennaio e l’autunno del 2019 nelle abitazioni del Malcantone.

In manette tre uomini di 29, 31 e 38 anni.

Le attività investigative hanno prima permesso di identificare gli autori e a seguito anche degli ordini d’arresto internazionali emanati dalla magistratura ticinese, di assicurali alla giustizia.

Il loro fermo è scattato tra la fine di ottobre e l’inizio del mese di dicembre 2019 in Italia rispettivamente in Ungheria. I tre sono nel frattempo stati estradati e si trovano ora in stato di detenzione in Ticino.

Le ipotesi di reato a loro carico sono quelle di furto aggravato, poiché commesso in banda e per mestiere, ripetuto danneggiamento, ripetuta violazione di domicilio e violazione del bando.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore