SCS Varese, vittoria e allungo in vetta

Le biancorosse piegano Costa Masnaga all'ultimo tiro mentre il BF Milano perde in casa: la squadra di Piccinelli ora ha 4 punti di vantaggio sulle inseguitrici

pallacanestro varese 95 femminile scs

La bella vittoria in volata ottenuta ai danni dell’arrembante Costa Masnaga, una delle inseguitrici più vicine in classifica, ha permesso alla SCS Varese di basket femminile di consolidare la prima posizione nel campionato di Serie B, anche in virtù della contemporanea sconfitta del BF Milano stoppata sul campo di casa dal Pontevico e raggiunta al secondo posto proprio dalle bresciane.

Insomma, l’ultimo turno (il 22°) è stato doppiamente positivo per le ragazze di coach Piccinelli che puntano ad arrivare ai playoff nazionali e che per centrare questo obiettivo devono centrare una delle prime tre posizioni del girone lombardo, uno dei più difficili (forse il più arduo) tra quelli su cui è articolato il campionato. Ora, a otto giornate dalla fine, la SCS ha otto lunghezze di vantaggio sulla quarta piazza occupata da Lodi e dalla stessa Costa Masnaga: situazione altamente favorevole che però va gestita nel migliore dei modi da qui al termine della regular season.

Contro le giovani lecchesi – il vivaio di Costa è di altissimo profilo – il successo è arrivato all’ultimo respiro: 68-66 il risultato sul parquet del PalaCusInsubria, con un canestro decisivo di Alessandra Visconti – una delle leader biancorosse – arrivato praticamente a fil di sirena. Visconti, ex di turno, è stata anche la top scorer varesina con 14, ma un bel contributo in questo senso è giunto anche da Rossini e Cassani autrici di 13 punti ciascuna. Va ricordato che Piccinelli in questo momento deve fare a meno delle sorelle Mistò, ben sostituite però dalle compagne di squadra.

La vittoria su Costa Masnaga è importante anche perché nel turno precedente la SCS aveva dovuto pagare dazio sul campo del BF Milano, risultato che aveva permesso alle meneghine di riavvicinare pericolosamente la vetta. Un “meno 2” però durato lo spazio di una sola settimana. Nel prossimo turno, Premazzi e compagne torneranno in trasferta su uno di quei campi – quello di Bresso – dove il pericolo è in agguato: l’Opsa è infatti una di quelle squadre considerate tra le aspiranti all’alta classifica e ha due partite da recuperare. Di fatto, quindi, è ancora in piena corsa per le prime tre posizioni e quindi per Varese sarà uno scontro diretto.

SERIE B LOMBARDIA
CLASSIFICA (22a giornata): VARESE 36; BF Milano, Pontevico 32; Costa Masnaga, Lodi 28; Bresso** 26; Villasanta 24; Brescia, Giussano, Milano BS* 22; Vittuone* 20; Mariano Comense, Canegrate 16; Usmate Velate 8; Sanga Milano 6; Q.S. Ambrogio 4.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 17 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore