I “treeclimber” si prendono cura del grande platano del Sempione

L'intervento alla Moriggia, sul maestoso albero a margine della storia strada, ha concluso le potature in città, effettuate anche con modalità "alpinistiche

potatura platano Moriggia

Si sono arrampicati e ne hanno constatato lo stato di “salute”, dedicandogli quelle particolari attenzioni che merita una simile pianta: il maestoso platano di via Gramsci a Gallarate, sul tracciato del Sempione Vecchio. 

Galleria fotografica

potatura platano Moriggia 4 di 5

Con l’intervento nel quartiere Moriggia si sono concluse le attività di potatura in tree climbing che hanno interessato alcune zone della città e di cui avevamo parlato nei giorni scorsi per l’intervento al Parco Bassetti.

Operazioni affidate ad arboricoltori in possesso di qualifica ETW (European Tree Worker), una certificazione che attesta la professionalità e la competenza in materia di alberi.

Così come è stato per le piante del parco Bassetti, anche per il platano sono state fornite precise indicazioni su come intervenire: oltre alla potatura, prossimamente verrà eseguito un intervento biostimolante, distribuendo anche microrganismi utili a facilitare l’assorbimento dalle radici di sostanze nutritive e acqua. 

Gli scalatori al parco Bassetti con la tecnica del treeclimbing: “È la prima volta qui”

La potatura eseguita ha tenuto conto delle caratteristiche vegetative e specifiche delle singole piante. Operando in arrampicata dall’interno della chioma, anche se non proprio agevole perché appesi a delle corde, gli operatori selezionano facilmente i rami e individuano eventuali difetti strutturali del legno riducendo i rischi di rottura accidentale. In questo modo venti forti risultano meno pericolosi e le piante non vengono rovinate da inestetici e dannosi tagli drastici che rischiano di abbreviarne la vita.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

potatura platano Moriggia 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore