Quantcast

“Le slot machines sono vietate: se vedete, denunciate”

E' l'appello dell'assessore regionale Bolognini, dopo le prime segnalazioni di attività di gioco d'azzardo, gratta e vinci compresi, nelle tabaccherie

slot machines

«Ci risulta, da alcune segnalazioni provenienti dall’intero territorio regionale che, all’interno di alcuni esercizi, in particolare tabaccherie, le attività inerenti il gioco d’azzardo, tipo slot machines, continuino in maniera regolare. Si tratta, oltre al pericolo inerente gli assembramenti nei locali chiusi, di una palese violazione del DPCM del Governo, perché nel documento si vieta l’uso di slot machines e di apparecchi VLT all’interno di tabaccherie e simili».

A parlare è l’assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilità della Regione Lombardia, Stefano Bolognini. Che aggiunge «A questo proposito Regione Lombardia e il presidente Fontana fanno appello al senso civico dei cittadini. Invitiamo tutti a segnalare tempestivamente situazioni come queste, compresa la vendita di ‘gratta e vinci’, alle Forze dell’Ordine o alle Polizie Locali».

Perchè: «Il rispetto delle regole da parte di tutti è fondamentale – conclude l’assessore – e, proprio per questo, abbiamo già sollecitato e informato anche la Prefettura di Milano che, ove fosse riscontrata una violazione, sanzionerà l’attività o l’esercizio fino a valutarne la chiusura».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore