Coronavirus. Sindaco e assessori consegnano a due cittadini i primi buoni spesa


Al via la misura di sostegno per coloro che si sono ritrovati in difficolta a causa del covid-19

Generico 2018

Sono stati consegnati nel tardo pomeriggio di oggi i primi due Buoni Spesa ad altrettanti cittadini che, a causa dell’emergenza sanitaria, si sono ritrovati in difficoltà economica.

A consegnarli direttamente ai due varesini è stato il sindaco Davide Galimberti, accompagnato dagli assessori Roberto Molinari e Ivana Perusin. I Buoni sono il sussidio economico attivato il primo aprile dalla Giunta di Palazzo Estense; una formula temporanea che consente il sostegno immediato a quanti, a causa dell’emergenza covid-19, non riescono in queste settimane a garantirsi un sostentamento adeguato né a procurarsi generi alimentari di prima necessità.

I Buoni Spesa consegnati dal Comune potranno essere convertiti in generi alimentari presso i supermercati che hanno aderito all’iniziativa. Insieme ai Buoni spesa sono state donate anche delle mascherine frutto della donazione da parte di alcune aziende del territorio.

«Siamo stati tra i primi comuni di Italia – spiega il sindaco Galimberti – ad attivare i Buoni Spesa, grazie al fondo messo a disposizione dalla Protezione civile e dal Governo. Da ieri abbiamo già ricevuto oltre 400 domande, che gli uffici stanno esaminando rapidamente per dare risposte nel più breve tempo possibile a chi si trova in difficoltà». 

Soltanto nelle ultime 24 ore a Palazzo Estense sono state elaborate oltre 100 domande; tantissime sono state poi le telefonate di cittadini per informazioni sull’attivazione del sussidio.

«Nei prossimi giorni – prosegue ha detto l’assessore Roberto Molinari – contiamo di dare una risposta a tutti coloro che hanno necessità. Il Comune di Varese, come più volte affermato, non lascia indietro nessuno. Ora più che mai è fondamentale restare uniti, offrendo gesti di vicinanza concreti e veloci a chi, a causa di questa grave emergenza sanitaria, si trova più in difficoltà».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore