Nubifragio sul Varesotto: frane, allagamenti e corsi d’acqua esondati

Una grande quantità di pioggia si è abbattuta su molti comuni provocando allagamenti, l'esondazione di alcuni corsi d'acqua e anche uno smottamento avvenuto nel Comune di Laveno Mombello

nubifragio

Un acquazzone ha investito i comuni dell’alto Varesotto a partire dalla mattina di domenica 7 giugno. Una grande quantità di pioggia si è abbattuta su molti comuni provocando allagamenti, l’esondazione di alcuni corsi d’acqua, frane e costringendo alcuni cittadini ad evacuare le proprie abitazioni.  In totale sono state evacuate 5 famiglie sul territorio provinciale.

Galleria fotografica

7 giugno 2020, il varesotto allagato 4 di 19

I numerosi comuni l’esondazione dei corsi d’acqua ha provocato allagamenti per strada. Si segnalano casi più critici a Lavena Ponte Tresa, Cuvio e Cuveglio, ma anche Bardello e Gavirate.


GERMIGNAGA: il punto del sindaco Marco Fazio alle 19.30: Le squadre di Protezione Civile stanno completando gli ultimi interventi. La situazione sta lentamente tornando alla normalità, dopo un pomeriggio di paura per un livello del Margorabbia che sembra aver superato quello del novembre 2014. Rimane ancora chiuso il ponte sulla SS394 tra Germignaga e Luino (direzione caserma VVFF), per il resto sul territorio comunale la viabilità è tornata regolare. Domani saremo attivi per la conta dei danni e per mettere in sicurezza il territorio (pulizia dal fango, sistemazione buche) Desidero ringraziare i volontari di Protezione civile, oltre che le forze dell’ordine, che si sono prodigati nel soccorso alla popolazione.

I vigili del fuoco hanno soccorso una famiglia bloccata in casa dall’acqua alta LEGGI QUI

gommone germignaga

 


GAVIRATE: i paese è tra i più colpiti dal nubifragio e passata l’ondata di maltempo fa i conti co i danni lasciati dall’acqua. LEGGI QUI

Nubifragio e allagamenti a Gavirate

 


CUVIO: Intorno alle 18.30 il gruppo di protezione civile intercomunale Valcuvia ha informato che la Strada provinciale 45 nel tratto fra il bivio Cuvio/Orino e Castello Cabiaglio non verrà riaperta al traffico in via precauzionale causa frana in movimento.

nubifragio lavori

BRUSIMPIANO: Il maltempo che si è abbattuto sull’Alto Varesotto ha creato molti problemi anche a Brusimpiano, dove il torrente Trallo si è gonfiato minacciosamente e ha invaso alcune strade. Interrotta la strada tra Ardena e Marchirolo. Sul posto otto squadre di volontari della Protezione civileLEGGI QUI


CADEGLIANO VICONAGO: Nel primo pomeriggio per la forte pioggia è crollato il muro di contenimento di un giardino. Interrotta via Viconago, che collega le frazioni di Arbizzo e Viconago. LEGGI QUI

 

Cadegliano Viconago - Crollo in via Viconago

MARCHIROLO: Superlavoro dei vigili del fuoco a Marchirolo dove il nubifragio ha costretto diverse famigle ad evacuare la propria abitazione

 


CHIUSA PROVVISORIAMENTE LA VALGANNA: Provvisoriamente chiusa in entrambe le direzioni anche la statale 233 nella parte della Valganna, tra i km 54 e 65, per la presenza di detriti dovuta alla caduta di materiale franoso sulla sede stradale. LEGGI QUI


LAVENO MOMBELLO: A Laveno Mombello il torrente Boesio è tracimato in via Molinetto nella zona del Pradaccio, la piana che si incontra provenendo da Cittiglio e che costeggia la ferrovia. Le acque del corso d’acqua ingrossatosi velocemente a causa delle fortissime precipitazioni hanno allagato gli scantinati di numerose abitazioni e di attività economiche come un ristorante e un’officina. Sul posto sono al lavoro le unità della protezione civile e il sindaco Ercole Ielmini.


LAVENA PONTE TRESA: Passata la fase più acuta dell’alluvione il paese fa i conti con una situazione molto difficile. LEGGI QUI

Allagamenti a Lavena Ponte Tresa - 7 giugno 2020

 


GERMIGNAGA: Dalla foce dei fiumi Tresa e Margorabbia un’enorme marea marrone di fango e detriti si riversa nel Lago Maggiore. Le immagini riprese dal Boschetto di Germignaga da Matteo Enrico (video dal gruppo Facebook Oggi nel Varesotto)


MONTEGRINO VALTRAVAGLIA: La strada del Cucco (frazione di Montegrino Valtravaglia), che corre parallela alla statale 394 è interrotta a causa dell’esondazione del fiume Margorabbia. Tutti i ponti lungo il corso del fiume sono stati chiusi al traffico. LEGGI QUI

7 giugno 2020, il varesotto allagato

 


CREMENAGA: la pioggia ha provocato uno smottamento lungo la strada provinciale 61 tra Lavena Ponte Tresa e Cremenaga. Alcuni detriti hanno reso molto difficoltosa la circolazione. LEGGI QUI

 


FERROVIA A GAVIRATE: a ridosso della via Aldo Mazza, la strada che entra in Gavirate da Comerio, uno smottamento ha provocato la caduta del muro di contenimento sulla ferrovia. I detriti hanno colpito anche i binari. LEGGI QUI

ferrovia gavirate
ferrovia gavirate

 


MARCHIROLO: diverse abitazioni allagate e difficoltà alla circolazione

Allagamenti a Marchirolo

 


LUINO – GERMIGNAGA: È chiuso dalle 15.30 circa di oggi, domenica 7 giugno il ponte sulla strada statale 394 fra Germignaga e Luino LEGGI QUI

 


MARZIO: la situazione in piazza a Marzio

 


CUVIO: A Cuvio il fiume Broveda nel tratto che attraversa il paese ha allagato alcuni giardini e il corso d’acqua è esondato in alcuni punti finendo anche sulla strada. Particolarmente colpite via Piave via San Rocco e via Cantone. Sul posto alcune squadre della protezione civile.

cuvio allagamenti

 


BRISSAGO VALTRAVAGLIA: preoccupa il corso del Margorabbia

 


LAVENA PONTE TRESA: lungo la via argine Dovrana, in pieno centro, il piccolo corso d’acqua che si congiunge al Tresa è tracimato lungo la strada

 


GAVIRATE: la pioggia incessante ha provocato l’allagamento di alcune strade della città. La situazione più critica si segnala in via volta dove l’acqua scorre come un fiume

Sempre a Gavirate si segnala la situazione in via Armino dove l’acqua è arrivato all’altezza dei finestrini delle macchine

7 giugno 2020, il varesotto allagato

 


TRAVEDONA MONATE: in molte zone del paese l’acqua si è alzata provocato allagamenti. Tra le segnalazioni quella di via Matteotti

allagamento

 


COCQUIO TREVISAGO: La pioggia ha provocato l’allagamento dei binari della ferrovia

 


LAVENO MOMBELLO: Nella mattina di domenica diversi metri cubi di roccia si sono staccati da un versante, parte del materiale è stato contenuto dalle reti para-massi mentre alcune rocce sono finite sulla strada provinciale 69 che è stata chiusa al traffico tra Laveno e Castelveccana. Due persone che si trovavano in un abitazione di vacanza nelle vicinanze, hanno preferito abbandonare lo stabile. LEGGI LA NOTIZIA QUI

Frana tra Laveno Mombello e Castelveccana

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Giugno 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

7 giugno 2020, il varesotto allagato 4 di 19

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.