Cuasso al Monte, assalito dai calabroni mentre è al lavoro

Diverse le punture che hanno colpito il 39enne mentre era impegnato in una piazzola ecologica. Interviene l'elicottero

Stava tagliando il verde nella piazzola ecologica di Cavagnano a Cuasso al Monte quando una nuvola di calabroni l’ha investito,  lasciandolo tramortito a causa delle punture ripetute a un braccio.

Ferito, ma sembra non in pericolo di vita, un uomo di 39 anni che questa mattina, martedì è stato più volte punto dai calabroni a Cuasso al Monte attorno alle 10.

Il 118 ha inviato sul posto un’ambulanza di Areu e un elicottero sanitario con a bordo medico rianimatore che ha subito soccorso l’uomo.

Avarie

Alla fine l’eliambulanza di Bergamo (foto e video) si è levata in volo alla volta del pronto soccorso dell’ospedale di Circolo in codice giallo col paziente in shock anafilattico.

Dalle prime informazioni l’uomo è stato sempre cosciente pur presentando qualche difficoltà respiratoria.

Le punture di calabrone possono essere molto pericolose e avere esiti letali per l’effetto tossico del veleno percepito in maniera diversa dal metabolismo.

Diverse le segnalazioni e le chiamate di soccorso che avvengono ogni anno, soprattutto coi primi caldi intensi al 118.

Nel 2016 a Cuveglio un uomo di 78 anni perse la vita proprio a causa della puntura di uno di questi vespidi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore