Stefania Filetti è il nuovo segretario della Cgil di Varese

È stata eletta con l'86% dei voti. Riconfermata anche la segreteria a cui si aggiunge Daniele Bandi nel ruolo di segretario organizzativo

sindacato

Stefania Filetti, 54 anni, è il nuovo segretario generale della Cgil di Varese. L’assemblea dei delegati l’ha eletta con un ‘ampia maggioranza (86% dei voti). Un’elezione organizzata in tempi stretti a causa della nomina di Umberto Colombo a segretario generale della Camera del lavoro di Como.

Stefania Filetti ha una grande esperienza nel sindacato. Dopo una lunga esperienza nella Fiom di Milano, nel 2005 arriva a Varese. Nel 2011 viene eletta segretario generale della Fiom, nel 2016 entra nella segreteria confederale e a partire dal 2018 ricopre il ruolo di segretario organizzativo.
«Sono contenta di questo voto – ha dichiarato a caldo il nuovo segretario generale della Cgil di Varese – ma ancor di più della candidatura della Cgil Lombardia: è la gratificazione per un percorso che mi ha portato a impegnarmi in questa grande organizzazione sindacale».

Confermata la segreteria in carica a cui si aggiunge Daniele Bandi quale nuovo segretario organizzativo. La segreteria è quindi composta da: Giancarlo Ardizzoia, Daniele Bandi, Giovanna Bianchi, Pino Pizzo, Stefano Rizzi e Roberta Tolomeo.

Stefania Filetti, da tuta blu dell’Alfa Romeo a segretario della Cgil di Varese

di michele.mancino@varesenews.it
Pubblicato il 22 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore