Grazie ai bambini: durante il lockdown siete stati bravissimi

La piccola Chiara ha ritirato, a nome di tutti i bambini e le bambine di Varese, la pergamena di ringraziamento dell'Amministrazione per l'impegno e i sacrifici durante la quarantena

Generico 2018

L’amministrazione comunale di Varese ha ringraziato tutti i bambini e le bambine che durante la quarantena si sono impegnati a dare il meglio di sé nonostante le scuole siano chiuse da febbraio e per mesi sia stato impossibile frequentare gli amici.
Lo ha fatto in maniera ufficiale, domenica 12 giugno, durante la cerimonia organizzata nel cortile d’onore di Palazzo Estense, con il concerto del quintetto d’archi dell’Accademia Teatro alla Scala che ha fatto da cornice ai ringraziamenti per tutti i professionisti che hanno continuato a lavorare durante il lockdown, permettendo a Varese di superare l’emergenza.

Ai rappresentanti di ciascuna categoria una pergamena. E una pergamena è stata consegnata con l’occasione anche a una bambina di prima elementare, Chiara, che l’ha ritirata a nome di tutti i bambini e le bambine della città. “Chiara era presente alla cerimonia assieme ai suoi genitori e con il sindaco Davide Galimberti, abbiamo ritenuto giusto cogliere l’occasione per iniziare i nostri ringraziamenti  proprio dai bambini che davvero hanno affrontato grossi sacrifici in quarantena e sono stati bravissimi, tutti”, ha spiegato l’assessora ai servizi educativi Rossella Dimaggio.

“Questa pergamena verrà girata a tutte le scuole dei diversi Istituti comprensivi della città, perché tutti i bambini, di ogni scuola hanno dato il massimo”, assicura Luisa Oprandi, preside del IC Varese 1 dove è iscritta Chiara.
Una pergamena è stata dedicata anche agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado, che pure si sono impegnati in questi lunghi mesi a mantenere il contatto educativo con i loro studenti.

di
Pubblicato il 13 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore