Grazie a tutto il reparto di ematologia dell’Ospedale di Varese

La testimonianza di un paziente. "Sono stato curato con una professionalità, con una attenzione e con una umanità che mi hanno lasciato stupito, pur in una situazione che sta subendo ancora tutti i postumi del Coronavirus"

monoblocco ingresso

Gentile Direttore,

sono stato dimesso ieri dall’Ospedale di Circolo di Varese, dove sono stato ricoverato per 21 giorni in assoluto isolamento presso il reparto di ematologia per un trapianto di midollo, a causa di un mieloma multiplo da cui ho scoperto di essere affetto dall’ottobre dello scorso anno.

Proprio oggi mi è capitato, viaggiando sulla rete, di intercettare, o meglio di inciampare su un articolo, a firma di Vittorio Agnoletto, comparso su il Fatto Quotidiano del 4 luglio scorso, dal titolo Coronavirus, commissariare la Lombardia sarebbe un favore per la salute dei cittadini.

Non voglio entrare nel merito delle accuse che mi sembrano comunque fondate su un pre-giudizio ideologico e/o politico. La mia vuole essere semplicemente la testimonianza di un malato che si è imbattuto nel sistema sanitario lombardo.

Semplicemente amo la verità, e più la amo e più scopro che si manifesta in una bellezza, una bellezza che fa brillare gli occhi, che suscita un fascino positivo e un desiderio di costruire, non di distruggere.

Per questo non posso non affermare che per intere settimane sono stato curato con una professionalità, con una attenzione e con una umanità che mi hanno lasciato stupito, pur in una situazione che sta subendo ancora tutti i postumi del Coronavirus.

Insomma, queste mie righe intendono anzitutto ringraziare l’intero personale sanitario del reparto di ematologia dell’Ospedale di Varese, tra il quale ho visto regnare una reale collaborazione e una fattiva stima reciproca (il che non è assolutamente scontato), e per me era una bellezza vederlo e sperimentarlo. Vorrei infine augurare sinceramente anche al signor Agnoletto di poter gustare qualcosa di bello e di vero nella propria vita, così come è accaduto a me in queste tre ultime settimane.

Grazie per la sua attenzione e buon lavoro!

A.T.

Dr. Antonio Tombolini

Direttore editoriale

EUPRESS FTL

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore