Cascate di Ferrera chiuse ai visitatori: “Sentiero troppo pericoloso”

Il sentiero per raggiungerle è stato reso ancora più insidioso dalle piogge di giugno e solo due giorni fa una donna è stata soccorsa dagli specialisti del Cnsas dopo essersi fatta male

Cascate di Ferrera Erik Colombo

Troppo pericoloso, stop all’accesso alle cascate Fermona di Ferrera di Varese. Lo ha deciso con un’ordinanza il sindaco del piccolo centro della Valcuvia Marina Salardi anche in seguito all’ultimo infortunio verificatosi solo due giorni fa, ai danni di una donna che è stata soccorsa dal Soccorso Alpino e dai Vigili del Fuoco. (nella foto di Erik Colombo)

La decisione si è resa necessaria visto l’alto numero di turisti che scelgono questo piccolo angolo di paradiso per trascorrere qualche ora al fresco e in mezzo alla natura. L’alluvione dello scorso giugno, inoltre, ha ammalorato ancora di più il sentiero scosceso che dal paese porta alle cascate, aumentando il rischio di infortuni. Per questi motivi il primo cittadino ha deciso di non correre ulteriori rischi e di chiudere il piccolo scrigno naturale a tutti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore