I bambini di Arsago alla scoperta delle radici di Arsago Seprio

Il Museo Archeologico di Arsago custodisce testimonianze di una storia di secoli: una ricchezza per studiosi e appassionati, ma che racconta anche alla comunità le sue origini

Arsago Seprio generica
I bambini di Arsago Seprio hanno una storia molto lunga alle spalle: il loro paese ha radici antichissime, dai tempi delle civiltà preistoriche all’età romana, passando da importanti tracce del periodo longobardo, quando dall’incontro tra romani e “barbari” nascono in qualche modo gli italiani di oggi.
I bimbi degli oratori di Arsago Seprio e Casorate Sempione, in questa strana estate 2020, sono andati alla scoperta delle radici passando anche dal Museo Archeologico di Arsago.
Accompagnati dal consigliere delegato Mirco Garzonio, da Mirko Scaldroglio e dai responsabili dell’oratorio, hanno scoperto “come sono fatte le tombe longobarde e cosa mettevano dentro” (il museo sorge su un sepolcreto longobardo) e hanno avuto la possibilità di giocare agli archeologi, “scavando in una cassetta piena di terra per recuperare i cocci che, una volta ripuliti, abbiamo ricomposto”.
Non è l’unica gita “local” per gli oratori: nei giorni scorsi i bambini hanno scoperto la pregiata area umida della Palude Pollini e  la zona della Madonna degli Alpini e della Fontana Vecchia.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.