Quantcast

“Borghi in scena”: arte e teatro nelle piazze della Valsolda

Si terrà dal 9 all’11 ottobre la rassegna di arte e teatro all'aperto organizzata da “Barabba’s Clown”, Pro Loco, Compagnia del Castello e FAI

ceresio generico

Il progetto “Borghi in scena” vuole realizzare un evento speciale tra arte e teatro – in totale sicurezza e nel pieno rispetto delle vigenti normative – in due frazioni della Valsolda, Oria e Castello, che normalmente ospitano eventi con grande partecipazione di pubblico e che, vista l’attuale emergenza sanitaria, quest’anno hanno subito un inevitabile stop. Tre giornate e quattro spettacoli, tutti visibili dal pubblico grazie ad una continua  rotazione per un totale di 8 repliche. Girando per i borghi si potrenno ammirare le installazioni dell’artista Marcello Chiarenza: oggetti magnifici, piccoli e colossali, che reggono ogni spazio, attraversati dall’aria, leggeri e pesanti possiedono la bellezza primaria dell’essenzialità.

La Barabba’s Clowns negli ultimi 15 anni ha più volte collaborato con la Proloco di Valsolda nella realizzazione di rassegne teatrali: “Oggi ci è sembrato naturale rimetterci in moto presentando le nostre ultime produzioni pensate con le regole del distanziamento per richiamare il turismo di prossimità puntando in particolare alla rete di amici che seguono i Barabba’s Clownse che potranno gustare la bellezza di questi posti e scoprire l’arte locale che spesso è sconosciuta ai più”.

“Borghi in scena” segue metaforicamente le tracce dei cartelli storici del secolo scorso indicanti “Giro della Valsolda” del Touring Club Italiano: da qui l’idea di partire dai primi due borghi che si incontrano provenendo dalla Svizzera, Oria e Castello.

Oria ospita la casa dello scrittore Antonio Fogazzaro, che qui ambientò il suo romanzo più famoso, Piccolo Mondo Antico. La Villa Fogazzaro – Roi è gestita dal Fondo Ambiente Italiano che, in collaborazione con le Associazioni Locali, organizza una serie di eventi per tutto il periodo di apertura (marzo – ottobre più il periodo natalizio) che coinvolgono anche le piazze e le vie del paese.

ceresio generico

Oria, fraz Valsolda 

Il borgo di Castello, nell’ultimo fine settimana di settembre, è teatro della ormai tradizionale “Sagra del Castello” (5000 presenze lo scorso anno), con prodotti tipici, degustazioni, ambientazione a tema, animazioni, spettacoli e concerti, visite guidate al paese e alle sue ricchezze artistiche: la chiesa di San Martino, chiamata “la cappella sistina di Lombardia” affrescata dal pittore Paolo Pagani nativo proprio di Castello e il museo a lui dedicato.

La situazione attuale e le conseguenti misure sanitarie hanno fortemente limitato le attività delle Associazioni valsoldesi, portando all’annullamento di quasi tutti gli eventi – in particolare quelli sopra esposti – che fungevano anche da volano per la valorizzazione del grande patrimonio storico artistico valsoldese e dei borghi che lo custodiscono. Il progetto “Borghi in scena” mira a riportare l’attenzione su questi luoghi, a “riaccendere i riflettori” sull’importanza della loro conservazione e valorizzazione, dando al contempo un forte segnale di continuità con il passato e di fiducia e speranza per il futuro.

 

IL PROGRAMMA COMPLETO, consultabile sulla pagina Facebook dell’evento.

 

VENERDÌ 9 OTTOBRE

ore 18.00 – Oria, sagrato S.Sebastiano
Inaugurazione installazioni di Marcello Chiarenza
Le installazioni permarranno per tutti e tre i giorni.
Seguirà rinfresco

 

Ore 21.00 – Castello, P.zza Rusciett
Racconti Pandemici
di Ferruccio Cainero
con Francesco Benzoni
musiche originali dal vivo di Giuggioli Gabriele

prima nazionale
accesso consentito a un massimo di 50 persone

 

Ore 21.00
En tre Clown- Oria, sagrato S. Sebastiano
con Francesco Giuggioli
Previato Gianluca
regia di un Virus

prima nazionale
accesso consentito a un massimo di 30 persone

 

—————————————————————

 

SABATO 10 OTTOBRE

Ore 17.00 / 21.00 – Oria, Sagrato S.Sebastiano
Mi sentite?
di e con Bano Ferrari

accesso consentito a un massimo di 30 persone

 

Ore 17.00 / 21.00- Castello, P.zza Rusciett
Piramo e Tisbe
testo e regia di Ferruccio Cainero
con Francesco Benzoni / Francesco Giuggioli / Gianluca Previato

prima nazionale
accesso consentito a un massimo di 50 persone

 

—————————————————————

 

DOMENICA 11 OTTOBRE

Ore 17.00 – Oria, sagrato S. Sebastiano
En tre Clown
con Francesco Giuggioli
Previato Gianluca
regia di un Virus

prima nazionale
accesso consentito a un massimo di 30 persone

 

Ore 17.00- Castello, P.zza Rusciett
Racconti Pandemici
di Ferruccio Cainero
con Francesco Benzoni
musiche originali dal vivo di Giuggioli Gabriele

prima nazionale
accesso consentito a un massimo di 50 persone

 

————————————–
————————–

 

SABATO 10 OTTOBRE  apertura serale della Villa Fogazzaro – Roi con visite guidate alle ore 18 e alle ore 20 prenotazione consigliata allo 0344-536602

 

————————————–
————————–

 

I biglietti per i singoli eventi potranno essere acquistati solo online, al seguente link.

https://oooh.events/organizzatore/barabbas-clowns-onlus/

di martinellieleonora@gmail.com
Pubblicato il 24 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore