Quantcast

L’esondazione del Boesio ha coinvolto anche l’ex-conceria Fraschini

L'ex-conceria è al centro di un iter di risanamento dell'area. Si teme che l'alluvione che ha colpito la zona possa aver disperso sostanze chimiche

L'esondazione del Boesio all'altezza della conceria Fraschini di Brenta

C’è preoccupazione tra i residenti della zona per l’allagamento dell’ex-conceria Fraschini tra Brenta a Cittiglio. L’esondazione del fiume Boesio, infatti ha riguardato anche l’area industriale in stato di abbandono da decenni.

Galleria fotografica

L'esondazione del Boesio all'altezza della conceria Fraschini di Brenta 4 di 17

Proprio questa sera, venerdì, il tema del risanamento e del recupero dell’area tornerà in consiglio comunale a Cittiglio. A spaventare è la possibilità che sostanze inquinanti siano state disperse nell’ambiente proprio a seguito del passaggio dell’acqua.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Settembre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L'esondazione del Boesio all'altezza della conceria Fraschini di Brenta 4 di 17

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore