Quantcast

Malnate, ultimo commosso saluto a Carla Crugnola

"Spero che il suo esempio sia fonte d'ispirazione". Sono state tante le belle parole in ricordo della signora Carla

funerale carla crugnola malnate

Erano diversi i gonfaloni che adornavano la chiesa di Malnate, il segno tangibile dell’animo volenteroso di Carla Crugnola; a lei è stato dedicato un ultimo commosso saluto con il funerale che si è svolto nel pomeriggio di venerdì 25 settembre.

Sos, Avis, Corpo Filarmonico Cittadino: tutte realtà che sono state supportate dalle azioni di volontariato da parte della signora Carla, sempre “armata” del suo sorriso e di un gesto gentile da dedicare agli altri.

La funzione religiosa è stata celebrata da don Francesco Corti, tornato a Malnate per l’occasione, che ha ricordato con belle parole durante l’omelia: «Presenza socievole e attiva, ne sentiranno la mancanza tutte le associazioni che venivano aiutate dalle buone azioni di Carla. Preghiamo anche per il marito Franco, che possa trovare consolazione».

Al termine della celebrazione, sono state diversi gli interventi. Non poteva mancare quello del Corpo Filarmonico Cittadino: «La Banda ti vuole ricordare con la tua passione per la musica. Insieme a Franco ti consideriamo parte della nostra famiglia, alla quale avete dato tanto con discrezione. Grazie di tutto».

Anche il sindaco Irene Bellifemine ha lasciato un ricordo: «Conosco Carla da tanti anni, l’ho incontrata proprio mentre prestava opera di volontariato. Tutti in questi giorni hanno usato le stesse parole per descriverla: aveva un cuore grande. Carla è stata una grande donna, un esempio per la nostra comunità, alla quale ha donato tanto. Lascia in chi la ama un grande vuoto, sono orgogliosa di averla conosciuta. Spero che il suo esempio sia fonte di ispirazione».

Venerdì il funerale di Carla Crugnola a Malnate

di
Pubblicato il 25 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore