Openjobmetis e Cantù, derby per rompere il ghiaccio. I tifosi tornano al palasport

Si gioca venerdì sera (20,30) a Masnago, squadre alla ricerca della prima vittoria. Ammessi i tifosi che hanno già il fan kit: i biglietti vanno acquistati tra le 9 e le 16. Ecco come fare.

toney douglas basket pallacanestro varese

Travolte da Milano, beffate da Brescia, arriva per Varese e Cantù un primo, piccolo, momento della verità in questo strano precampionato, dove ogni partita è ufficiale (inserita nella Supercoppa) e dove il calendario è frenetico. Vale la pena dirlo subito: comunque vada non bisognerà eccedere in entusiasmi o drammi, perché squadre come la Openjobmetis o l’Acqua San Bernardo (lo stesso vale anche per diverse formazioni impegnate negli altri gironi) in questo momento non hanno il risultato come obiettivo primario ma sono più interessate e attente a valutare i progressi del gioco collettivo e l’intesa tra i singoli uomini in campo.

Però, Varese-Cantù non può mai essere vissuta come un test: in ballo c’è e ci sarà sempre una piccola supremazia e dunque, visto che il match andrà giocato, tanto vale provare a vincerlo. La partita, valida per il terzo turno di Supercoppa, si disputerà alla Enerxenia Arena dalle 20,30 di venerdì 4 settembre e chi vincerà il confronto romperà finalmente il ghiaccio, conquistando così la prima vittoria nel girone ed evitando il “cucchiaio di legno”. I brianzoli di coach Pancotto arrivano all’appuntamento con una partita in più nelle gambe, visto che hanno affrontato per due volte l’Olimpia rimediando prima 30 e poi 40 punti di distacco; con Brescia invece il finale è stato amaro al pari di quello per Varese visto che le triple di Kalinoski (a Desio) e Burns (con la OJM) hanno deciso il risultato con il minimo scarto.

Dopo la volata persa al PalaLeonessa, coach Attilio Caja ha scelto il “bicchiere mezzo pieno” per parlare della partita dei suoi uomini: promossi la fluidità in attacco, il reparto lunghi e quello delle ali. «In difesa abbiamo concesso qualche secondo tiro di troppo e commesso qualche errore di comunicazione» ricorda anche l’allenatore biancorosso che però derubrica la questione come un inciampo da mettere in preventivo per una squadra quasi del tutto rinnovata. «Che non mi aspettavo fosse così avanti dopo appena un mese» ha concluso l’Artiglio.

Dal derby con Cantù ci si attende dunque un seguito alle cose buone viste a Brescia, dove Strautins e Andersson in particolare hanno riscattato il difficile esordio con Milano. L’energia di Pecchia, il giovane azzurro confermato titolare a Cantù, e la grande esperienza di Leunen saranno un interessante banco di prova per le due ali titolari biancorosse. Sotto i tabelloni, Scola e Morse partono favoriti contro i lunghi canturini, anche se Kennedy – il pivot titolare ospite – ha espresso buone cose in queste prime partite. Dove i tifosi biancorossi hanno più timore è nel reparto esterni: la San Bernardo esprime almeno una grande certezza, Jaime Smith, mentre Varese deve fare i conti con un Ruzzier ancora poco intraprendente e un Douglas (foto in alto Pall. Varese/A. Ossola) ampiamente in ritardo di condizione. Se poi Jakovics buca la partita come accaduto a Brescia, l’intero gruppo dei piccoli rischia di sbandare.

TIFOSI PRESENTI

In seguito all’ordinanza emessa nel pomeriggio dalla Regione Lombardia (QUI l’articolo), la Pallacanestro Varese ha potuto disporre la prevendita dei biglietti che per questa partita sarà riservata a quei tifosi (mille) che hanno già acquistato il cosiddetto “fan kit” nello scorso mese di luglio. Chi ha questo requisito deve comprare il biglietto per il derby esclusivamente ai botteghini della Enerxenia Arena tra le ore 9 e le ore 16 di venerdì, presentando il coupon valido per un tagliando. Bisognerà inoltre consegnare un modulo di autocertificazione disponibile CLICCANDO QUI.
Si può anche comperare il biglietto per gli amici, ma a queste condizioni: che tutti abbiano il “fan kit”, che chi si reca al palazzetto porti con sé sia i coupon sia le autocertificazioni, sia le fotocopie delle carte d’identità di ciascuno (perché la partita è comunque vietata ai residenti in provincia di Como).
I prezzi vanno dai 2o euro di Galleria e Curva Nord (10 euro per gli under 14) ai 30 delle tribune Gold e Silver (14 il ridotto) agli 80 del parterre.

DIRETTA VN

La partita della Enerxenia Arena si potrà comunque seguire attraverso VareseNews: il nostro liveblog è già stato attivato ed è a disposizione dei lettori che possono effettuare i propri interventi. Si può infatti scrivere nello spazio commenti o utilizzare Twitter o Instagram, utilizzando nei post l’hashtag #direttavn. Per accedere al live, CLICCATE QUI.

SUPERCOPPA – Classifica girone A
Milano (3-0) e Brescia (2-0) 4 punti
VARESE (0-2) e Cantù (0-3) 0 punti

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.