Traffico di cocaina, quattro arresti tra Italia e Svizzera

Sono sospettati di aver preso parte, a vario titolo, a un importante traffico di cocaina con sede Mendrisio

Polizia cantonale

Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale, la Polizia Città di Mendrisio, la Polizia comunale di Chiasso e le Guardie di confine, comunicano che mercoledì 28 ottobre sono stati arrestati un 22enne e una 24enne cittadini albanesi residenti in Albania, un 21enne cittadino albanese domiciliato in Italia e un 26enne cittadino svizzero residente nel Mendrisiotto.

I quattro sono sospettati di aver preso parte, a vario titolo, a un importante traffico di cocaina. Al loro fermo si è giunti grazie all’attività investigativa posta in essere nelle scorse settimane dagli inquirenti della Polizia cantonale.

Le perquisizioni hanno permesso di sequestrare alcune centinaia di grammi di cocaina nonché del denaro contante (alcune migliaia di franchi). L’ipotesi di reato nei confronti dei quattro imputati è di infrazione aggravata, subordinatamente semplice, alla Legge federale sugli stupefacenti.

Al 22enne viene contestato anche il reato di riciclaggio di denaro. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Moreno Capella.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore