Un chilo di marijuana e dieci piante, 53enne finisce in manette a Bellinzona

Operazione antidroga della Polizia cantonale

polizia cantonale svizzera

Un arresto per spaccio a Bellinzona: il 29 settembre 2020 è finito in manette un 53enne cittadino svizzero domiciliato nel Bellinzonese.

L’uomo è sospettato di aver spacciato un importante quantitativo di marijuana a consumatori locali. La successiva perquisizione in uno stabile utilizzato dal 53enne ha permesso di rinvenire oltre un chilo di marijuana nonché una decina di piante di canapa.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione aggravata subordinatamente semplice nonché contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore