Cremenaga piange Angelo Provini, “addio, genio di casa nostra”

Venerdì 23 gennaio 2021 è mancato Angelo Provini di anni 90 di Cremenaga, lasciando nel cordoglio tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo

Necrologie

Venerdì 23 gennaio 2021 è mancato Angelo Provini 90 anni di Cremenaga, lasciando nel cordoglio tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo oltre che i familiari.

Scrive la lettriceMaria Oreggia: “Nella sua lunga esistenza si è speso per la sua famiglia e per gli altri rischiando anche la propria vita. E’ stato meccanico ma soprattutto da sempre imbalsamatore di animali e scultore del legno a cui dava con genialità molteplici forme, riscuotendo notevoli apprezzamenti specialmente tra i visitatori delle sue collettive. Con la stessa passione si interessava di api, innesti, piante e fiori particolari. Amo ricordarlo oltre che per la sua cordialità anche per il suo amore per lo studio e l’interesse per tutto quello che era novità. Nonostante l’età avanzata era giovanile e si circondava di persone che sapevano ascoltarlo a cui trasmetteva le proprie molteplici esperienze“.

Necrologie

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.